Chi è Yngwie Malmsteen: curiosità sul chitarrista svedese

Chi è Yngwie Malmsteen: vita del chitarrista svedese

Yngwie Malmsteen afferma: “Credo che la chitarra sia l’estensione fisica di me stesso”. Questa frase riesce ad esprimere l’amore e la passione che il musicista prova per il suo lavoro. Scopriamo la sua storia passando per i momenti chiave della sua vita.

Chi è Yngwie Malmsteen

Yngwie Johan Malmsteen, all’anagrafe Lars Johan Yngve Lannerbäck (Stoccolma, 30 giugno 1963), è un chitarrista svedese. Cresce in un piccolo quartiere della capitale coltivando la passione per la musica fin da piccolissimo grazie anche ai genitori, entrambi musicisti. Tra i suoi ricordi è indelebile la celebrazione del funerale di Jimi Hendrix sul piccolo schermo.

Alla musica rock alterna la musica classica, in particolar modo i pezzi di Niccolò Paganini suonati da Gidon Kremer che lo inducono a sperimentare.

Nel 1983 invia alcuni suoi demo a Mike Varney, talent scout statunitense che apprezza da subito il suo stile e lo invita a trasferirsi negli Stati Uniti per lavorare.

L’esordio di Yngwie Malmsteen

All’inizio degli anni ’80 intraprende una collaborazione con Ron Keel fondando gli Steeler, la band con cui inizia il percorso che lo vedrà fiorire con gli Alcatrazz. L’artista dopo aver registrato con loro due album fonda il suo gruppo: i Rising Force.

Con loro incide il primo album nel 1984 dando vita ad alcuni dei suoi pezzi più noti come “Black Star” e “Far Beyond the Sun”.

La sua carriera da questo momento è segnata da grandissimi successi, nonchè in realtà da numerose difficoltà. Malmsteen è vittima infatti di diversi incidenti, tra cui uno che lo fa entrare in coma, ma riesce sempre a riprendersi e dedicarsi alla musica.

Il successo di Yngwie Malmsteen

L’artista diventa un personaggio così importante da avere una tipologia di chitarra elettrica intestata a suo nome. Il modello “Stratocaster Malmsteen” firmato Fender ha come tratto caratteristico un manico dai tasti scavati e influenza lo studio della chitarra rock nel corso del decennio.

Partecipa successivamente a numerosi eventi musicali in giro per tutto il mondo ottenendo sempre grandissimo successo. Questo incide anche sulla sua vita privata e sentimentale, segnata da tre matrimoni e la nascita del figlio Antonio, così chiamato per via del compositore Vivaldi.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Amici di Maria de FilippiAmici 22: tutto sulla nuova edizione del talent show

    Il 18 settembre riparte Amici di Maria de Filippi; non vedremo più Anna Pettinelli e Veronica Peparini, sostituite da Arisa ed Emanuel Lo

  • Francesca NeriFrancesca Neri, chi è l’attrice e produttrice moglie di Claudio Amendola

    Francesca Neri, nota attrice e produttrice cinematografica, è stata legata sentimentalmente a Claudio Amendola per 25 anni: l’amore, però, pare essere finito

  • Joker 2Joker 2 – Folie à deux: quando esce e che cosa sappiamo?

    In arrivo nel 2024 il sequel di Joker. Protagonista ancora Joaquin Phoenix accompagnato da una star internazionale: Lady Gaga

  • Claudio Amendola chi èChi è Claudio Amendola, uno dei più noti attori italiani

    Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Claudio Amendola, uno degli attori più amati del cinema e televisione italiana.

Contents.media