Violenza sulle donne: un test per capire se sei una vittima

La violenza sulle donne è una piaga che da sempre è presente all'interno della nostra società civile.

La violenza sulle donne è una piaga che da sempre affligge la nostra società civile. Sono tantissime le donne, prigioniere di compagni, fidanzati, mariti, che subiscono maltrattamenti e non hanno la forza o la possibilità di opporsi agli abusi.

Ogni anno vengono istituite innumerevoli campagne per la lotta contro la violenza sulle donne, incoraggiando gli uomini a porre fine a tali comportamenti, ma soprattutto invitando le vittime a non aver paura, a farsi avanti e denunciare i loro carnefici.

Denunciare un atto di violenza sulle donne non è mai facile per le vittime. Il timore di essere lasciate sole o di non riuscire a trovare una forma di aiuto concreto è troppo grande per loro. Così preferiscono tacere e conservare per sé il loro dolore.

Un test per capire se sei una vittima

La violenza sulle donne è un tema difficile da affrontare. Una faccenda delicata che può coinvolgere qualsiasi soggetto, indipendentemente dal contesto sociale, economico.

Advertisements

L’abuso quotidiano è in grado di trasformare le persone, rendendole fragili, inermi di fronte a meccanismi malsani, incapaci di raccontare ciò che subiscono in casa. Nella maggior parte dei casi, è proprio all’interno delle mura domestiche che si verificano situazioni di mariti o fidanzati che per motivi futili alzano le mani o mortificano le loro compagne.

Spesso il carnefice fa leva sulla paura e sulla lentezza della legge per evitare che la donna denunci tali atti.

Preoccupate dalla vergogna o dalla possibilità di non essere aiutate tempestivamente, le vittime restano vittime. Diritto è un programma formativo che da sempre cerca di contrastare la violenza sulle donne. In particolare, insieme a un team di avvocati e esperti del settore, il format ha elaborato un test per capire se si è una vittima di violenza.

Il test è molto semplice, basta rispondere ad alcune frasi sinceramente per comprendere se si è realmente una vittima di abusi.

Un aiuto concreto che può servire proprio per coloro che non se la sentono di recarsi in procura a denunciare il compagno violento.

Violenza sulle donne: il test

Il test contiene in tutto 32 affermazioni a cui rispondere o no:

  1. Sono contenta della mia vita;
  2. Ho persone che mi aiutano;
  3. Non gli piace come mi vesto;
  4. La sua gelosia mi fa sentire importante;
  5. Posso contare sulla mia famiglia;
  6. Non mi sento capita dalla mia famiglia;
  7. Per stare con lui non vedo la mia famiglia;
  8. Chiunque può essere violento;
  9. In casa decide tutto lui;
  10. Non vuole che lavori fuori casa;
  11. E’ possessivo nei miei confronti;
  12. Fa battute pesanti su di me davanti a altri;
  13. Non vuole che stia con le mie amiche;
  14. Sto attenta a come parlo per non farlo arrabbiare;
  15. Legge i miei messaggi sul cellulare;
  16. Mi sento controllata;
  17. In famiglia si decide insieme;
  18. Sono costretta a atti sessuali che non mi piacciono;
  19. Sono costretta a avere rapporti sessuali anche se non voglio;
  20. Uso il sesso per calmarlo;
  21. Mi dà i soldi solo per fare la spesa;
  22. Non mi fa sapere quanto guadagna;
  23. Esagera con l’alcool;
  24. Non riesce a tenere un lavoro fisso;
  25. Litiga con tutti;
  26. Quando litighiamo ci insultiamo;
  27. Quando litighiamo rompe gli oggetti;
  28. Diventa geloso senza ragione;
  29. Fa uso di droghe;
  30. A volte mi sento senza via d’uscita;
  31. E’ spesso aggressivo;
  32. Mi sento in colpa a lasciarlo.

Cosa fare

Esiste un solo modo per combattere la violenza sulle donne ed è denunciare. Ogni donna deve riuscire a trovare il coraggio necessario per lasciare il compagno e rivolgersi a chi dovere per proteggersi. Spesso è consigliabile parlare della propria situazione con una persona di fiducia. Confidarsi con un’amica o un proprio familiare può essere un aiuto valido.

Non è amore un uomo che maltratta la propria compagna senza un valido motivo o semplicemente perché si sente superiore. L’uomo e la donna devono sempre trattarsi con rispetto e lealtà, uniti dalla voglia di stare insieme e dall’amore che ogni giorno condividono insieme.

Denunciate chi cerca di negarvi tutto ciò e riprendete in mano la vostra vita. Nessuna dovrebbe essere toccata contro la sua volontà.

Scritto da style24redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Pressione bassa: quando preoccuparsi e perchè

Gigi Hadid: curiosità sulla top model statunitense

Leggi anche
  • coppia segni zodiacaliCoppie zodiacali autunno 2020: quali sono i segni più promettenti

    Le coppie zodiacali per l’autunno 2020? Secondo l’oroscopo le accomuna la passione, niente di meglio per scaldare la stagione fredda.

  • amazon prime day 2020Amazon Prime Day 2020: le date e le offerte

    Amazon Prime Day 2020 è una giornata di shopping ricca di tantissime offerte e promozioni per gli abbonati al servizio.

  • banca della parrucca cosa eBanca della parrucca: cos’è e come può aiutare le donne malate di cancro

    In ogni Asl del Lazio da fine ottobre 2020 arriverà la banca della parrucca, per aiutare le donne malate di cancro: ecco cos’è.

  • 
    Loading...
  • cimitero dei fetiCimitero dei feti: cosa sono e perché fanno discutere

    Cosa sono i cimiteri dei feti? Si tratta di luoghi di sepoltura che spesso hanno creato polemiche e posizioni contrapposte.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.