Valerio Scanu, il padre ha il Covid: “Non riesco ad avere sue notizie”

Valerio Scanu ha confessato la sua preoccupazione nei confronti del padre, ricoverato in terapia semi-intensiva per il Coronavirus.

Valerio Scanu ha rivelato che suo padre Tonino sarebbe stato ricoverato in semi terapia intensiva a causa del Coronavirus. Il cantante non riuscirebbe ad avere notizie del genitore da giorni.

Valerio Scanu: il padre ha il Covid

Valerio Scanu ha confessato la sua preoccupazione per il padre, Tonino, risultato positivo al Covid e ricoverato in terapia semi intensiva.

Da alcuni giorni l’uomo sarebbe stato spostato in un’altra struttura e da quel momento il cantante non avrebbe più avuto sue notizie: “Ho difficoltà ad avere notizie . So che, al momento, papà è in terapia semi intensiva, con il casco che lo aiuta a respirare. Poi, però, papà è stato trasferito in un’altra struttura e da quel momento so poco o niente. Ma sono fiducioso, penso che tutto possa evolvere in bene”, ha confessato Valerio Scanu, molto legato a suo papà Tonino.

Confessando la malattia del padre il cantante si è scagliato contro la sanità italiana ammettendo che a suo avviso qualcosa che non funziona ci sarebbe sicuramente visto che suo fratello avrebbe avuto difficoltà a sottoporsi al tampone per il Coronavirus pur accusando i sintomi della malattia: “Mio fratello aveva sintomi e subito è partita la richiesta per il tampone: ebbene ci vogliono quasi due settimane per farlo, è assurdo!”, ha confessato Valerio Scanu.

Il cantante non vedrebbe i suoi familiari da agosto ma ha dichiarato che l’unica speranza Natale per lui sarebbe quella di saperli tutti in salute dopo lo spavento di queste settimane.

Scritto da Alice Coppa
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media