Chi è Valentina Tereshkova: storia della prima donna nello spazio

Premiata con numerosissime onoreficenze è oggi ricordata per aver preso al Programma Vostok come prima donna ad aver volato nello spazio.

Sono gli anni ’60 e Stati Uniti e URSS si contendono il primato dell’universo. Se Neil Armstrong può vantare di aver messo piede sul suolo lunare per primo, Valentina Tereshkova può dire di essere stata la prima donna nello spazio.

Chi è Valentina Tereshkova

Valentina Vladimirovna Tereshkova Nikolaeva (Bol’šoe Maslennikovo, 6 marzo 1937), è un’astronauta russa. Cresce con la famiglia di origini bielorusse con una storia non esattamente semplice. Il padre, venuto a mancare durante la Seconda Guerra Mondiale, porta i figli a lavorare fin da piccoli. Valentina da giovanissima si inserisce in una fabbrica produttrice di pneumatici e successivamente lavora come sarta e stiratrice.

chi è valentina tereshkova

Nel frattempo frequenta dei corsi la sera per riuscire a diplomarsi e riesce ad ottenere questa soddisfazione nel 1960. Tra scuola e lavoro si appassiona al lavoro di Jurij Gagarin e tenta la partecipazione all’esame per donne astronaute ottenendo il posto insieme ad altre quattro giovani con cui inizia la sua preparazione.

La prima donna ad arrivare nello spazio

Il 16 giugno 1963 prende parte di Vostok 6, la missione che la vede lanciata nello spazio dal cosmodromo di Bajkonur.

Inizia così la sua avventura lunga tre lunghi giorni che la vede in una missione spaziale. Il “gabbiano”, così si fa chiamare nei collegamenti via radio, torna sulla terra ferma il 19 giugno con un salto con il paracadute che le fa poggiare i piedi in Kazakistan.

chi è valentina tereshkova

Del gruppo addestrato è stata la prima e unica donna ad aver compiuto un evento simile. Diventa un’eroina e pochi giorni dopo le viene conferito il titolo di “Pilota-cosmonauta dell’URSS” e le viene dedicato un francobollo. Dopo il grande successo lavorativo viene eletta per partecipare al Soviet Supremio dell’URSS e diventa presidente del comitato delle donne nell’Unione Sovietica.

Vita privata della grande astronauta

Al ritorno dalla grande missione corona l’amore con il suo compagno nonchè collega Andrijan Nikolaev sposandosi. I due celebrano il matrimonio e un anno dopo nasce Alenka, la loro bambina. L’amore in famiglia non manca finché nel 1982 i due decidono di divorziare e la Tereshkova si sposa con Jurij Saposnikov di cui successivamente rimane vedova nel 1999.

chi è valentina tereshkova

Negli anni 2000 si avvicina alla politica e diventa dal 2008 deputato della duna regionale di Jaroslavl’ sostenendo il partito di Putin. Viene riconfermata tre anni dopo dove è anche membro del gruppo parlamentare interdipendente per la tutela dei valori cristiani.

Presenzia inoltre a ben due eventi olimpici: per la prima volta come portabandiera per la Russia a Pechino nel 2008 e nuovamente alle Olimpiadi Invernali di Sochi nel 2014.

LEGGI ANCHE: Chi è Mae Carol Jemison: curiosità sull’astronauta statunitense

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sanremo 2021, le pagelle ai look della quarta serata

Chi era Michelangelo Buonarroti: vita dello scultore italiano

Leggi anche
  • giuseppe dave seke chi èChi è Giuseppe Dave Seke: tutto sull’attore esordiente

    Una storia di riscatto e di successo insperato: chi è Giuseppe Dave Seke, l’attore italiano di origini congolesi della serie tv ‘Zero’.

  • chi era william turnerChi era William Turner: tutto sul pittore inglese

    William Turner, storia del grande artista e pittore inglese diventato noto per i suoi bellissimi paesaggi.

  • Chi era Vladimir NabokovChi era Vladimir Nabokov: storia dell’autore russo

    Conosciuto soprattutto per aver scritto “Lolita” è un grande autore russo in grado di spaziare molto e trattare importanti tematiche sociali.

  • zero netflix cast tramaZero su Netflix: il cast e la trama della nuova serie tutta italiana

    Tutto quello che c’è da sapere su Zero, la nuova serie tutta italiana targata Netflix: il cast, la trama e le curiosità.

Contents.media