Valentina Dallari torna a lavoro dopo il ricovero in clinica

Valentina Dallari torna alla consolle dopo essere stata lontana dalla musica a causa del suo ricovero in clinica per i suoi disordini alimentari.

Valentina Dallari è tornata in consolle: l’ex tronista, modella e DJ ha finalmente avuto occasione di lasciare la clinica presso cui sta compiendo il suo percorso per uscire dall’anoressia ed è tornata a fare musica. Dopo il grande spavento, l’apprensione e una battaglia durissima, Valentina sembra sul punto di riprendere finalmente in mano la propria vita.

Valentina torna in consolle

Come ha recentemente dimostrato anche la storia di Georgette Polizzi, nel momento in cui un individuo combatte una battaglia molto dura dal punto di vista fisico e psicologico, tornare a svolgere le attività abituali e possibilmente le attività preferite è uno stimolo importantissimo poiché fornisce il segno tangibile del fatto che riconquistare la propria vita è possibile.

Per questo motivo, dopo settimane trascorse in clinica riabilitativa, Valentina Dallari ha letteralmente toccato il cielo con un dito quando ha potuto salire di nuovo in consolle, inforcare le cuffie e far ballare il pubblico.

Naturalmente i suoi impegni lavorativi non potranno essere fitti quanto in passato, ma di certo tornare gradualmente a contatto con il pubblico che non l’ha mai dimenticata, ma che al contrario ha sempre seguito con grande apprensione la sua battaglia, farà soltanto bene a Valentina.

L’anoressia

Valentina Dallari ha cominciato ad apparire in TV nel 2015, salendo sul Trono Classico di uomini e donne e venendo contesa tra due corteggiatori apprezzatissimi dal pubblico femminile: Fabio Colloricchio e Amedeo Andreozzi.

Nata nel 1993, all’epoca Valentina non aveva compiuto ancora ventidue anni.

La fama conquistata all’improvviso ma soprattutto l’esposizione mediatica a cui è stata sottoposta all’improvviso e a un’età così giovane, hanno giocato un brutto scherzo alla salute di Valentina.

I problemi di salute dell’ex Tronista infatti sono cominciati proprio nel periodo appena successivo alla partecipazione al dating show di Maria De Filippi. Dopo essere arrivata a pesare 39 chili per 1,75 metri d’altezza, la Dallari è stata praticamente costretta al ricovero da parte della sua famiglia e, in particolare, da sua sorella.

Proprio dalla famiglia quindi è venuta la spinta necessaria a riconoscere il problema e a prendersi cura della propria salute: chissà se questo cambierà in futuro i rapporti che Valentna ha instaurato con i suoi genitori e con la propria famiglia in generale. L’ex tronista aveva infatti sempre lamentato una scarsa attenzione da parte della famiglia nei suoi confronti, tanto da aver dichiarato in un’intervista di sentirsi un po’ come “la pecora nera” che non si desidera avere intorno.

“Spero di essere doppiamente felice”

Anche se non ha ancora raggiunto di nuovo l’aspetto fisico con il quale si è fatta conoscere in televisione, Valentina sta decisamente meglio. Il suo peso è aumentato ed è migliorato nettamente il suo stato generale di salute. Nonostante queste prime vittorie, la DJ sa perfettamente che il percorso fino alla conquista di un equilibrio fisico e psicologico è ancora lungo, ma che almeno è fattibile.

Oggi Valentina ha dichiarato che il suo scopo è di essere “doppiamente felice” nel momento in cui potrà mettere completamente alle spalle i suoi disturbi alimentari, che non sono ancora del tutto scomparsi.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Temptation Island, Raffaela Giudice risponde alle critiche

Marco Bocci 40 anni: il regalo della moglie Laura Chiatti

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.