Tom Cruise ripudia la figlia Suri “Non è di Scientology”

Tom Cruise si rifiuta di vedere sua figlia, Suri, da molti anni. La sua giustificazione? "Non fa parte di Scientology", la cerchia religiosa.

Già da anni si parla dello strano rapporto, più che altro inesistente, tra Tom Cruise e sua figlia, Suri. Oggi la ragazzina ha 12 anni e non vede né sente il padre da anni. L’attore, infatti, si rifiuta di avere qualsiasi tipo di rapporto o contatto con lei.

Il motivo di questa decisione sta nel fatto che Tom fa parte di “Scientology“, una particolare cerchia religiosa con regole molto ferree da seguire. Suri no, quindi lui non può frequentarla.

Katie Holmes contro Scientology

Katie Holmes, la mamma di Suri, non ha voluto che la bambina fosse cresciuta con i dettami di Scientology. Questo sarebbe il motivo per cui Tom Cruise non può o non vuole vederla. Già, perché fonti ufficiali, molto vicine a Cruise, dicono che l’attore non ha un vero e proprio divieto di frequentare la figlia non scientologista ma avrebbe 10 giorni al mese in cui poter scegliere di vederla.

Tuttavia, Tom Cruise ha sempre rifiutato questa opportunità e stando alle ultime foto insieme non vede Suri dal 2013.

Gli altri figli di Tom Cruise

Tom Cruise, oltra a Suri, ha altri due figli, adottati con la ex moglie Nicole Kidman. Per quanto riguarda loro, però, non pare ci sia alcun problema. I bimbi sono cresciuti secondo la dottrina del padre, quindi sono persone che lui può vedere e amare senza limiti e costrizioni.

Purtroppo, la legge di Scientology è piuttosto dura su questo punto e Tom l’ha abbracciata con così grande convinzione da non voler neanche approfittare delle licenze di cui potrebbe beneficiare. Cruise ha iniziato a seguire questa setta religiosa perché introdottovi dalla prima moglie, Mimi Rogers. Da quel momento in poi non ha mai abbandonato gli insegnamenti e le filosofie imposte e si è sempre comportato esattamente come Scientology impone. A quanto pare, anche a costo di perdere definitivamente ogni tipo di rapporto con sua figlia.

Fonti vicine a Cruise lo accusano

Tom Cruise, in questi anni, ha rilasciato infinite interviste su Suri. Katie Holmes l’ha accusato più volte di fregarsene della figlia, di essere in torto, di comportarsi male. Cruise ha sempre risposto che ha fatto una scelta di vita e questa impone anche delle rinunce e dei tagli dolorosi. Tuttavia, qualcuno di molto vicino all’attore, che conosce bene la situazione e sa perfettamente come funziona Scientology, l’ha sbugiardato. Non è vero che la “setta” non gli permette di vedere la figlia. Scientology gli dà 10 giorni di permesso al mese per poter frequentare Suri. Nonostante questo, lui non l’ha mai fatto e non vuole farlo.

Katie Holmes potrebbe perdere la figlia

Nonostante Katie non abbia abbracciato Scientology e non abbia imposto la scelta a Suri, è costretta comunque a vivere secondo certe regole e dettami. Pare, infatti, che secondo la dottrina della “setta”, qualunque suo comportamento scorretto o sconveniente potrebbe costarle la custodia della sua bambina. Sono discorsi estremamente complicati e delicati, come dice anche l’ex adepta Leah Remini. Anche perché la stessa Scientology spesso smentisce queste regole così bizzarre e strette. Tuttavia, i veri credenti di Scientology invece sostengono sia vere. Il risultato è che, in questo caso, una bambina di 12 anni può vedere il suo papà solo al cinema.

Scritto da Maria Monaco
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Netflix FigliFigli: trama e cast del film di Mattia Torre

    Figli è un film sceneggiato da Mattia Torre disponibile in streaming su Netflix.

  • Peacemaker 2Peacemaker 2 si farà? Cast, uscita, trama, episodi

    Peacemaker, serie afferente all’universo DC, avrà una seconda stagione per HBO.

  • Sanremo 2023Sanremo 2023: c’è attesa per i look degli artisti in gara

    Il Festival di Sanremo 2023 è alle porte e l’attesa in fatto di outfit si sta facendo sentire un po’ ovunque: oltre la musica, anche la moda sarà totale

  • La promessa filmLa promessa: trama e cast del film con Jack Nicholson

    La promessa è un film del 2001 che si ispira a un romanzo giallo del 1958. Il film ha come protagonista Jack Nicholson ed è disponibile su Netflix

Contentsads.com