Taylor Swift: età, vita privata e carriera professionale

Taylor Swift è una cantante molto conosciuta a livello mondiale. Ha anche fama di attrice e ha creato una collezione di profumi.

Taylor Swift è una cantante molto conosciuta. Cosa sappiamo della sua età, della vita privata e della carriera professionale? Cerchiamo di conoscerla meglio.

Taylor Swift

Taylor Alison Swift nasce il 13 dicembre 1989 a Reading. Non è solo una cantante, ma è anche un’autrice e un’attrice.

La sua grande passione, fin da bambina, è la musica country. E’ proprio per inseguire questa sua passione che a soli 14 anni si è trasferita a Nashville.

Il suo primo album è uscito nel 2006. Grazie alle sue copie vendute nel corso degli anni, la ragazza è diventata uno dei personaggi più influenti nella musica pop, ma anche nella scena country. Soltanto nel 2011 è stata considerata tra le più importanti celebrità di tutto il mondo, con tanto di patrimonio stimato in 165 milioni di dollari.

All’età di undici anni prova già ad inserirsi nel campo della musica, ma riceve alcuni rifiuti. Soltanto al suo ritorno in Pennsylvania viene invitata a cantare agli US Open Tennis Tournament. E’ qui che viene per la prima volta notata dall’allora manager di Britney Spears. Dopo due anni inizierà a lavorare nel campo della musica e si trasferirà con i genitori a Handersonvill: sarà qui che scriverà la canzone “The Outside”.

Nel maggio del 2005, inoltre, diventa un’autrice di canzoni della Sony/Atv Tree. La sua carriera musicale, da lì, è tutta in ascesa.

Possiamo dire che lo stile di Taylor Swift è una miscellanea di cose differenti. Si tratta, infatti, di una cantante pop, rock, ma anche country. Fino al 2014 si è definita una cantante country, poi le cose sono cambiate e il suo stile ha iniziato ad abbracciare muovi elementi, che le hanno permesso di crescere sensibilmente. Ha riferito di essersi sempre ispirata a Shania Twain, ma anche Faith Hill, Dolly Parton e Patsy Cline. I suoi modelli di ispirazione della sua carriera, però, sono i noti Paul McCartney e Bruce Springsteen, oltre a molti altri ancora. Ha poi riferito di essere una fan di Britney Spears.

Con l’uscita del suo primo album, Taylor Swift ha attirato l’attenzione su di sé, ma le critiche non si sono risparmiate. E’ stata definita al tempo, infatti, non ancora matura e dalla voce infantile. Nel suo secondo album, le cose sono migliorate e, successivamente, i dischi sono apparsi più maturi sia dal punto di vista dei testi che per ciò che riguarda lo stile musicale. I testi della ragazza si basano su cotte e amori adolescenziali, ma non solo. Taylor Swift ha, infatti, fatto sapere che ha scritto anche di temi riguardanti il rapporto difficile tra genitori e figli, nonché alienazione, amicizia ambizioni e carriera.

E’ considerata una delle più belle ragazze al mondo e, proprio per questo motivo, è diventata anche un’icona di stile. I suoi look, infatti, sono copiati in tutto il mondo da milioni di donne ed è particolarmente apprezzata dagli uomini per la sua incantevole bellezza.

Vita privata

Cosa sappiamo della vita privata di Taylor Swift? Il tema fidanzati appartiene ad una questione piuttosto spinosa. Sembra, infatti, che ad ogni rottura con un fidanzato, corrisponda una canzone pubblicata negli album. Alcuni ex, infatti, hanno espresso proprio il disagio riferito a ciò. Hanno confessato in passato di aver temuto di diventare i protagonisti di una sua canzone. Cosa che, poi, è puntualmente avvenuta.

Ciò è accaduto a Harry Styles, il membro degli One Direction. In una intervista precedente, il cantante ha fatto sapere di aver avuto una relazione molto difficile con la ragazza che, poi, è sfociata anche in un tradimento. La stessa sorte è avvenuta a Jake Gyllenhal: All too well era dedicata proprio a lui! La ragazza si è poi legata a John Mayer, Joe Jonas, Taylor Lonter e Calvin Harris. A tutti loro, al termine delle rispettive relazioni, sono state dedicate opportunamente delle canzoni.

Carriera

Taylor Swift ha all’attivo una carriera davvero al top. Non si parla, infatti, soltanto della sua carriera musicale. La ragazza è anche un’attrice, anche se molti non lo sanno. Per ciò che riguarda la sua carriera musicale, dobbiamo tornare al 2006. E’ in questo anno che, infatti, incide Tim McGraw, che diventa il suo singolo di debutto. Successivamente fa uscire l’album Taylor Swift, il suo primo. Si tratta di un album che otterrà molto successo: venderà, infatti, quasi 40000 copie nella prima settimana di uscita. Rimarrà, poi, in classifica per oltre 257 settimane.

Nell’estate del 2008, la ragazza fa uscire un EP, chiamato Beautiful Eyes. Contiene soltanto due brani inediti e venderà lo stesso moltissimo: circa 45.000 copie alla sua prima settimana. Nel 2008 è l’anno del suo secondo album: Fearless. E’ stato un grande successo: in soli sette giorni ha venduto oltre cinquecentomila copie. Il brano che ha anticipato l’album come singolo è White Horse, seguito poi da You belong with me. Il disco è diventato poi platino in quattro paesi. Nel 2009 ha fatto sapere di essere pronta per il suo primo tour.

A gennaio 2010 esce Today was a Fairytale. Il brano è contenuto nel film Appuntamento con l’amore e scalzerà tutte le classifiche mondiali. Nello stesso anno uscirà il terzo album in studio della cantante, chiamato Speak Now. Anche questo avrà tantissimo successo, tanto da registrare oltre un milione di download soltanto nella prima settimana. I singoli più conosciuti che ne fanno parte sono Mine e Back to december. Nel 2011 esce il video del suo quarto singolo ufficiale, che registrerà oltre quattrocentomila visualizzazioni soltanto nella sua prima settimana. Si tratta di Sparks fly.

La carriera musicale di Taylor Swift non si ferma qui. Una sua canzone, Safe & Sound, viene inclusa nella colonna sonora del film The Hunger Games e sarà un successone, che la fa diventare una delle persone più influenti nel mondo della musica mondiale. Nel 2012 fa finalmente sapere ai fan di avere intenzione di far uscire il suo quarto album: si tratta di Red, anticipato dal singolo We are never ever getting back togheter. La pubblicazione dell’album avverrà il 25 ottobre.

Nel 2014 è tempo dell’album Blank Space, che scala letteralmente le classifiche americane. Fa sapere, nel 2015, di avere intenzione di fare un tour mondiale. Si tratta di The 1989 world tour. Questo prevede tappe mondiali del calibro di Irlanda, Giappone, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Australia, Germania, Paesi Bassi. Nel 2015 esce anche il singolo I don’t wanna live forever, che diventa la colonna sonora del film Cinquanta sfumature di nero.

L’ultimo album di Taylor Swift è del novembre del 2017 e si intitola Reputation. Prima di farlo uscire, decide di rimuovere tutti i suoi contenuti dai social network. Si tratta di una astuta mossa di marketing, per poter poi effettuare l’annuncio dell’album. Sarà anticipato dal singolo Look what you made me do. Il singolo ha scalato le classifiche iTunes in tantissimi paesi, diventando il brano più trasmesso in un solo giorno su Spotify. Questo album rimarrà al primo posto nella classifica mondiale di iTunes per circa tre settimane consecutive.

La carriera di Taylor Swift è attiva anche come attrice. In primo luogo ha partecipato ad un documentario per MTv nel 2008. Successivamente ha fatto parte del docufilm in 3D dei Jonas Brothers intitolato Jonas Brothers: the 3D Concert Experience.

Ha successivamente fatto parte del cast riguardante la serie televisiva CSI Scena del crimine. L’episodio in questione è andato in onda nel marzo del 2009 negli Stati Uniti. Sempre nell’anno 2009 l’abbiamo vista nel film Hanna Montana: the movie, mentre è intenta a cantare la colonna sonora del film.

Insieme a Julia Roberts, Bradley Cooper, Jamie Foxx, Jessica Alba e Taylor Lautner ha recitato nel film Appuntamento con l’amore. Nel 2014, invece, ha recitato in una piccola parte ne Il mondo di Jonas. In televisione abbiamo avuto modo di vederla anche alle prese con New Girl, nella serie televisiva del 2013. Ha partecipato all’episodio 25 della seconda serie.

Taylor Swift è nota per aver creato anche una collezione di profumi. Uno di questi si chiama proprio Taylor ed è del 2013. Lo possiamo acquistare nelle profumerie più fornite, oppure direttamente online su siti come Amazon. Lo troviamo nella confezione dal 100 ml, ad un costo di poco meno di 18 euro. Tra le note di cuore troviamo i fiori d’arancio, mentre successivamente troviamo mandarino, frutto della passione e albicocca. Tra le note di fondo, si sente il muschio e la pesca. L’accattivante confezione rosa lo rende molto femminile.

Tra gli altri profumi ideati dalla cantante troviamo: Wonderstuck nel 2011, Wonderstuck Enchanted nel 2012 e Incredible things nel 2014. Su Amazon esistono anche degli appositi cofanetti che, oltre a mettere in vendita il profumo, mettono a disposizione anche altri accessori come la crema corpo. Il Taylor Swift Wonderstuck Enchanted Set è quello che può fare al caso proprio. Costa soltanto poco più di 22 euro e permette di ottenere 30 ml di Wonderstuck Enchanted, 50 ml di crema corpo e un mini eau de parfum da 5 ml.

Scritto da Erika Vettori
Categorie Vip
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Francesco Monte, rinasco all’Isola

Elena Santarelli, io e mio marito siamo una squadra

Leggi anche
  • emily ratajkowskiEmily Ratajkowski: 5 cose che non sapevi sulla top model statunitense

    Emily Ratajkowski è una delle top model più belle del mondo: 5 cose che non sapevi su di lei.

  • matilde mourinhoChi è Matilde Mourinho, tutto sull’influencer figlia di José

    Matilde Mourinho, figlia dell’ex allenatore dell’Inter Josè, è una influencer molto seguita. Cosa sappiamo sul suo conto?

  • alessandra ambrosioAlessandra Ambrosio: curiosità e vita privata della modella brasiliana

    L’italo brasiliana Alessandra Ambrosio è una modella molto conosciuta, che per anni ha sfilato per Victoria’s Secret, raggiungendo molta popolarità.

  • ian somerhalderIan Somerhalder: curiosità sull’attore di fama internazionale

    Ian Somerhalder è uno degli attori più belli di Hollywood. Quali sono le curiosità legate al bell’attore e filantropo statunitense?

Contents.media