Superluna ad aprile 2020: quando e come vederla

| |

In questo periodo di quarantena, seppur costretti tra le mura domestiche, il cielo ci farà un regalo: l’8 aprile, se alzeremo gli occhi al cielo, potremo ammirare una Superluna.

L’8 aprile ci attende un vero e proprio spettacolo: una Superluna. Questo 2020, in realtà, è stato particolarmente ricco di superlune. Nessuna tuttavia è stata o sarà come questa: la più vicina di tutto l’anno e quindi la più grande dal nostro punto di vista. In questo periodo di quarantena, seppur costretti tra le mura domestiche, il cielo ci farà un regalo: l’8 aprile, mentre aspettiamo la Pasqua, se alzeremo gli occhi al cielo e guardiamo la Luna, sarà la più grande del 2020. E vista la permanenza forzata a casa potrebbe essere un’occasione da non perdere, per fare qualcosa di diverso.

Cos’è una Superluna?

Viene detta “Superluna” sia la Luna Piena che la Luna Nuova, a patto che essa si trovi in prossimità del perigeo lunare. Questo vuol dire che si parla di Superluna quando la luna si trova alla minima distanza dalla Terra. La Luna, infatti, descrive attorno al nostro pianeta un’orbita marcatamente ellittica, perciò la sua distanza da noi non è costante, ma varia tra un valore minimo (perigeo) e un valore massimo (apogeo).

Naturalmente, la Luna Nuova non è visibile nel cielo, pertanto l’unica “Superluna” osservabile dalla terra è quella piena. Nel 2020 le Superlune sono sette, quattro piene e tre nuove.

superluna aprile 2020

Aprile 2020: la Superluna più spettacolare dell’anno

Il termine Superluna non è ufficiale, bensì una denominazione comune per indicare una Luna piena che, trovandosi nel punto della sua orbita più vicino a noi (perigeo), appare più grande anche se non lo è davvero. Come spiegano gli esperti, quella dell’8 aprile sarà una Superluna particolare.

Perché questa Superluna sarà la più spettacolare del 2020? Questo 2020 è particolarmente ricco di superlune: abbiamo visto una superluna il 9 febbraio, poi ne abbiamo avuta un’altra il 9 marzo, ora c’è questa dell’8 aprile e ne aspettiamo un’altra il 7 maggio. Ma nessuna è stata o sarà come questa. Quella dell’8 aprile è la più vicina (e quindi apparentemente più grande) di tutto l’anno.

Quando ammirare questo spettacolo

Il perigeo verrà raggiunta intorno alle ore 19:10 del 7 aprile, circa 8 ore prima della Luna Piena. La distanza Terra – Luna sarà di 356.908 km e la Luna Piena si verificherà alle 4:35 della notte, proprio tra il 7 e l’8. Quindi per osservare e fotografare la Luna, l’intervallo di tempo più opportuno si verificherà nelle ore centrali della notte del 7 aprile (e non la sera dell’8 aprile).

Per osservare al meglio lo spettacolo, tempo permettendo, è dunque consigliato affacciarsi nella notte tra il 7 e l’8 aprile e puntare gli occhi verso la costellazione della Vergine, sull’orizzonte Sud – Sud-Ovest.

Scrivi un commento

1000

Capelli in quarantena: come curarli naturalmente

Chi era Giacomo Casanova: curiosità sull’avventuriero

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.