Notizie.it logo

Simona Ventura pubblica il secondo libro: “Leggetelo tutti”

Simona Ventura

Simona Ventura ha scritto il suo secondo libro: a 12 anni dal primo, super Simo ha dedicato la sua opera agli spumeggianti anni Ottanta.

Simona Ventura è pronta a tornare in libreria con la seconda fatica letteraria della sua vita. La popolarissima e amatissima presentatrice ha dato alle stampe un libro autobiografico che si intitola Codice Ventura (come il Codice Da Vinci?) e che si pone il difficilissimo obiettivo di far comprendere ai millennials in che modo la nostra società attuale è figlia dei ruggenti anni Ottanta. Dalla sua prospettiva privilegiata, con la padronanza del mezzo comunicativo che le è propria e con la schiettezza che è sempre stata uno dei suoi pregi più grandi, Simona Ventura è pronta ad accompagnare i lettori in un fantastico viaggio attraverso gli anni Ottanta.

Simona Ventura: il nuovo progetto letterario

Il primo libro scritto da Simona Ventura è stato pubblicato nel 2007 e prendeva il titolo da uno dei motti più famosi della presentatrice: “Crederci sempre, arrendersi mai”.

Nel suo primo libro la Ventura si concentrava principalmente sulla propria vita, sulla propria carriera e naturalmente sul burrascoso matrimonio con Stefano Bettarini, che all’epoca era finito (malissimo)da soli due anni.

Nel suo secondo libro Simona Ventura ha deciso di allargare il proprio orizzonte narrativo all’intero periodo storico che ha visto ascendere la sua stella: i complessi, entusiasmanti, spregiudicati anni Ottanta.

Il linguaggio letterario che la Ventura ha scelto di adottare è quello dei post millennials, ovvero di quei giovani che oggi hanno dai venti ai trent’anni e che dominano incontrastati le principali piattaforme social.

L’obiettivo? Spiegare come alcune caratteristiche della cultura italiana contemporanea e della società in cui viviamo si siano generati in quei fenomeni sociali, economici e culturali che hanno preso vita durante gli anni Ottanta e che Simona Ventura ha avuto la fortuna di vivere in prima persona.

L’annuncio su Instagram

Come hanno fatto prima di lei Giulia De Lellis e Ludovica Valli, Simona Ventura ha utilizzato Instagram per parlare ai suoi moltissimi follower del libro che prestissimo sarà disponibile all’acquisto e che attualmente è in preorder.

Voglio raccontarvi una mia grande emozione: da oggi è in pre-order il mio secondo libro che si chiama Codice Ventura. Vedete, la copertina si muove perché a seconda di come lo guardi, vedi la me degli anni ’80 e la me di oggi. Perché effettivamente quella che sono oggi nasce dagli anni ’80. Anni che sono stati mitici, che sono stati un po’ una resurrezione della nostra Italia. Venivamo dagli anni di piombo degli anni ’70, da una grande violenza. Ma negli anni ’80 sono esplose tante mode. Quell’epoca ha fatto diventare molti di noi ancora più forti. Quindi, se avete voglia di saperne di più dei mitici anni ’80 e capire perché il mondo di oggi è così attraverso quegli anni, leggete questo libro che ho fatto con tanto amore.

Simona avrà davvero scritto il suo libro? Probabilmente no: si può dare per scontato che, esattamente come la De Lellis prima di lei, abbia deciso di affidare le proprie memorie a qualcuno che fa dello scrivere il proprio mestiere e che sia in grado di padroneggiare alla perfezione il linguaggio di quei post millennials a cui la Ventura ha deciso di rivolgersi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche