Saldi invernali 2021 quando iniziano: il calendario

Il calendario Regione per Regione con le date d'inizio dei saldi invernali 2021.

Il nuovo anno si aprirà come da tradizione con i saldi invernali: ecco quando iniziano a gennaio 2021.

Saldi invernali 2021: quando iniziano?

Come da tradizione, i saldi invernali inizieranno a gennaio, in concomitanza con il termine delle festività natalizie e di fine anno.

La speranza, per la partenza del 2021, è quella di ridare giovamento alle numerose attività che durante il 2020 si sono viste costrette a chiudere a più riprese, causa pandemia e conseguenti lockdown. Le Regioni hanno scelto autonomamente le date d’inizio dei saldi. Le date di inizio sono tra il 4 e il 5 gennaio e in alcune Regioni i saldi proseguiranno sino a marzo, in altre sino alla fine di febbraio.

Ecco il calendario completo per tutte le Regioni italiane:

Calabria: 4 gennaio – 3 marzo 2021

Campania: 4 gennaio – 3 marzo 2021

Liguria: 4 gennaio – 18 febbraio 2021

Friuli Venezia Giulia: 4 gennaio – 31 marzo 2021

Lazio: 4 gennaio – 28 febbraio 2021

Lombardia: 4 gennaio – 5 marzo 2021

Marche: 4 gennaio – 1 marzo 2021

Molise: 4 gennaio – 4 marzo 2021

Piemonte: 4 gennaio – 28 febbraio 2021

Puglia: 4 gennaio – 4 marzo 2021

Sardegna; 4 gennaio – 4 marzo 2021

Sicilia: 4 gennaio – 15 marzo 2021

Toscana: 4 gennaio – 15 marzo 2021

Trentino Alto – Adige: 4 gennaio – 15 febbraio 2021

Valle d’Aosta: 4 gennaio – 31 marzo 2021

Basilicata: 5 gennaio – 1 marzo 2021

Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo 2021

Umbria: 5 gennaio – 4 marzo 2021

Veneto: 5 gennaio – 31 marzo 2021

saldi invernali 2021 quando iniziano

Come prepararsi ai saldi

Durante i saldi, purtroppo, la fregatura è sempre dietro l’angolo. Il consiglio principale per affrontarli con coscienza e consapevolmente è quello di puntare già ora dei capi che si vogliono acquistare e segnarsi il prezzo di listino. In questo modo si eviteranno brutte sorprese a gennaio e si vedrà chiaramente se il prezzo esposto è scontato o meno.

Stilare una lista d’acquisto è una buona abitudine anche per tenere sotto controllo le uscite e per non acquistare indumenti di cui non si ha effettivamente bisogno. Inoltre, in un ottica di un mondo più green è bene discostarsi dal fast fashion e puntare su capi ricercati, di ottima qualità da riutilizzare nel corso degli anni.

Vista la situazione, si può puntare anche sullo shopping online, semplice e comodo, a cui anche molte piccole attività di paese hanno aderito. Anche in questo caso prestare particolare attenzione ai prezzi e confrontarli tra più negozi.

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come vestirsi a Natale in casa: gli outfit più belli

Chi è Pete Buttigieg, il primo ministro omosessuale statunitense

Leggi anche
  • milano fashion week 2021 calendarioMilano Fashion Week 2021: il calendario dell’evento

    La Milano Fashion Week apre la stagione 2021 per quanto riguarda la moda uomo: scopriamo quali sono gli eventi in programma e come si svolgeranno.

  • zara nuova collezione primavera 2021La nuova collezione di Zara per la primavera 2021: i must have

    Il brand low cost Zara ha lanciato sul mercato la nuova collezione di abbigliamento per la stagione primaverile 2021: i capi da mettere nell’armadio.

  • carlo pignatelli pronovias collezione sposoCarlo Pignatelli annuncia una nuova collezione sposo con Pronovias

    Pronovias si cimenta per la prima volta nel mondo wedding maschile con una collezione unica firmata con il brand di alta sartoria Carlo Pignatelli.

  • giaccheGiacche lunghe da donna: i trend stagionali

    Dallo stile oversize alle borchie passando per dettagli gioiello, ecco alcune delle migliori giacche lunghe da donna da indossare in inverno.

Contents.media