Saldi invernali 2021 quando iniziano: il calendario

Il calendario Regione per Regione con le date d'inizio dei saldi invernali 2021.

Il nuovo anno si aprirà come da tradizione con i saldi invernali: ecco quando iniziano a gennaio 2021.

Saldi invernali 2021: quando iniziano?

Come da tradizione, i saldi invernali inizieranno a gennaio, in concomitanza con il termine delle festività natalizie e di fine anno.

La speranza, per la partenza del 2021, è quella di ridare giovamento alle numerose attività che durante il 2020 si sono viste costrette a chiudere a più riprese, causa pandemia e conseguenti lockdown. Le Regioni hanno scelto autonomamente le date d’inizio dei saldi. Le date di inizio sono tra il 4 e il 5 gennaio e in alcune Regioni i saldi proseguiranno sino a marzo, in altre sino alla fine di febbraio.

Ecco il calendario completo per tutte le Regioni italiane:

Calabria: 4 gennaio – 3 marzo 2021

Campania: 4 gennaio – 3 marzo 2021

Liguria: 4 gennaio – 18 febbraio 2021

Friuli Venezia Giulia: 4 gennaio – 31 marzo 2021

Lazio: 4 gennaio – 28 febbraio 2021

Lombardia: 4 gennaio – 5 marzo 2021

Marche: 4 gennaio – 1 marzo 2021

Molise: 4 gennaio – 4 marzo 2021

Piemonte: 4 gennaio – 28 febbraio 2021

Puglia: 4 gennaio – 4 marzo 2021

Sardegna; 4 gennaio – 4 marzo 2021

Sicilia: 4 gennaio – 15 marzo 2021

Toscana: 4 gennaio – 15 marzo 2021

Trentino Alto – Adige: 4 gennaio – 15 febbraio 2021

Valle d’Aosta: 4 gennaio – 31 marzo 2021

Basilicata: 5 gennaio – 1 marzo 2021

Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo 2021

Umbria: 5 gennaio – 4 marzo 2021

Veneto: 5 gennaio – 31 marzo 2021

saldi invernali 2021 quando iniziano

Come prepararsi ai saldi

Durante i saldi, purtroppo, la fregatura è sempre dietro l’angolo. Il consiglio principale per affrontarli con coscienza e consapevolmente è quello di puntare già ora dei capi che si vogliono acquistare e segnarsi il prezzo di listino. In questo modo si eviteranno brutte sorprese a gennaio e si vedrà chiaramente se il prezzo esposto è scontato o meno.

Stilare una lista d’acquisto è una buona abitudine anche per tenere sotto controllo le uscite e per non acquistare indumenti di cui non si ha effettivamente bisogno. Inoltre, in un ottica di un mondo più green è bene discostarsi dal fast fashion e puntare su capi ricercati, di ottima qualità da riutilizzare nel corso degli anni.

Vista la situazione, si può puntare anche sullo shopping online, semplice e comodo, a cui anche molte piccole attività di paese hanno aderito. Anche in questo caso prestare particolare attenzione ai prezzi e confrontarli tra più negozi.

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • collant coloratiCollant colorati: i modelli per l’inverno

    In sfumature giallo, blu o borgogna, sono alcuni dei modelli di collant colorati da indossare in inverno per ogni occasione e outfit.

  • Viva MagentaViva magenta è il colore Pantone 2023: come abbinarlo

    Viva Magenta è il nuovo colore Pantone 2023. Un colore molto potente e orientato al futuro.

  • Miley CyrusMiley Cyrus: l’outfit più semplice diventa rock con gli accessori

    Miley Cyrus, classe 1992, è la regina assoluta della trasgressione. Icona fashion oltre che musicale, la cantante sfoggia accessori bold ed extra rock

  • Moda anni '60 tendenzeCome rendere contemporaneo un outfit anni ’60

    La moda è un cerchio di ispirazioni, di epoche e di stili che vanno e che vengono: la moda anni ’60 è tendenza fashion contemporanea

Contentsads.com