Rita Dalla Chiesa e il rapporto con la moglie di Frizzi

Rita Dalla Chiesa non intende essere ricordata come "la moglie" di Fabrizio Frizzi, e non intende rubare il posto di Carlotta, a cui è molto legata.

Rita Dalla Chiesa ha voluto spiegare ancora una volta qual è il suo rapporto con Nicoletta Mantovan e per quale motivo soffre quando le persone che le porgono le condoglianze si rivolgono a lei come “la prima moglie” di Fabrizio Frizzi. La prospettiva di una donna addolorata che è stata in grado già in passato di superare il dolore attraverso l’amore e che oggi è disposta a essere una sorella per le ragazze di Fabrizio, se loro lo vorranno.

Rita Dalla Chiesa: condoglianze immeritate

Nel momento in cui si è diffusa la terribile notizia della morte di Fabrizio Frizzi, moltissime persone hanno ritenuto opportuno presentare le proprie condoglianze a Rita Dalla Chiesa, che tutti hanno amato moltissimo negli anni in cui era stata la moglie di Fabrizio Frizzi. I due erano all’epoca una coppia rivoluzionaria: lui molto giovane ma caparbio, lei molto più matura ma intelligente e bella, in grado di ritrovare il sorriso proprio grazie all’allegria contagiosa di Fabrizio, che le indicò la via per superare il terribile momento della morte del Generale Dalla Chiesa, padre di Rita ucciso dalla mafia in un attentato.

Rita e Fabrizio si separarono dopo 6 anni di matrimonio, dopo un periodo di crisi che era stata acuita dal tradimento di Fabrizio Frizzi e che incrinò per sempre il rapporto d’amore che c’era tra i due. Oggi Rita Dalla Chiesa continua ad affermare senza alcuna remora “asfalterei la donna che me lo ha portato via” per affermare subito dopo che attualmente con Carlotta le cose sono diverse.

Carlotta le è piaciuta subito, soprattutto perché Fabrizio l’amava moltissimo e non si trattava di una cotta passeggera.

Per questo motivo, cioè per la vicinanza a Carlotta Mantovan, Rita Dalla Chiesa è sempre molto in difficoltà quando riceve dalle persone quelle condoglianze che normalmente si riservano a una vedova. In ogni occasione possibile Rita ha fatto presente che riporterà le condoglianze alla vera moglie di Fabrizio, la quale ha avuto il merito di riuscire a rimanere accanto a suo marito in un momento delicato e difficilissimo, con dignità, classe e soprattutto una forza enorme.

Rita dalla chiesa

Il rapporto con Carlotta

Fin da quando Carlotta Mantovan e Fabrizio Frizzi hanno cominciato la loro relazione, Rita dalla Chiesa non soltanto era stata messa a parte della situazione dallo stesso Fabrizio, ma aveva costruito e mantenuto un rapporto molto cordiale con la coppia, che aveva addirittura partecipato assieme alle feste per il compleanno e per la comunione del nipote di Rita.

Quando Frizzi è venuto a mancare, Rita si è sempre resa disponibile per qualsiasi cosa potesse servire a Carlotta e Stella, ma rimanendo discretamente al suo posto. Non è lei a chiamare Carlotta, non sarà lei a imporre la sua presenza nemmeno in futuro. Semplicemente sarà presente se e quando il suo aiuto sarà necessaria, nella maniera meno invadente e meno ingombrante possibile. La speranza della Dalla Chiesa è quindi che in qualche modo tutti coloro che hanno amato davvero Fabrizio si stringano gli uni contro gli altri per farsi forza e continuare a vivere serenamente come lui avrebbe voluto.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

L’eredità: concorrente si commuove dopo la ghigliottina

Capriotti accusa Cipriani: “Simulava attacchi di panico”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.