Notizie.it logo

Povia in ospedale: “Ho paura ma sono in buone mani”

povia

Giuseppe Povia è in ospedale perché deve sottoporsi ad un delicato intervento. L'annuncio arriva dal suo profilo Instagram

Povia è ricoverato in ospedale perché deve essere sottoposto ad un intervento. Il cantante, attraverso il suo profilo Instagram, ha ‘raccontato’ a tutti i suoi fan cosa gli sta succedendo e ha ammesso che ha “paura”. L’intervento è programmato per il 15 ottobre e i seguaci più accaniti di brani di successo come “Luca era gay” si sono subito preoccupati per lui.

Povia in ospedale

Povia è in ospedale e dovrà subire un intervento che pare essere stato rimandato per troppo tempo. Il cantante, a didascalia di una fotografia che lo ritrae nel letto del nosocomio, ha scritto: Sono in ospedale… pronto per essere operato domattina per una cosa che nel tempo si è aggravata. Ho paura ma sono in buone mani, qui c’è un team fantastico. Al risveglio vi leggerò. Mi hanno sempre chiesto qual è la mia canzone più bella, ora lo posso dire… questa, ascoltatela vi emozionerà. Mettete commenti belli eh!! Tornerò quando starò meglio e spero col cuore che arriveranno buone notizie.

#sognounfuturomagico (vi voglio bene eterni bambini)”. Giuseppe non ha spiegato nello specifico il motivo della sua operazione, ma si capisce che non ha avuto scelta. Povia ha paura, ma in situazioni come queste è anche normale che sia così. Il cantante ha voluto anche tranquillizzare i fan dicendo loro che se non lo vedranno per un po’ non dovranno preoccuparsi. Molto probabilmente, l’intervento che dovrà affrontare è delicato e avrà bisogno di un periodo di convalescenza.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Giuseppe Povia (@giuseppepovia) in data: 13 Ott 2019 alle ore 11:36 PDT

La “sua” canzone

Povia, a corredo della foto che lo ritrae sul letto dell’ospedale, ha aggiunto in sottofondo quella che è la “sua” canzone preferita. Giuseppe si riferisce al brano “Voglio respirare” contenuta nel suo album “Nuovo Contrordine Mondiale” uscito nel 2016. Il pezzo è una sorta di racconto nostalgico del passato, dell’infanzia e dell’adolescenza. Questo è parte del suo contenuto: “Voglio respirare ancora il treno che mi portava a Piombino e poi all’Isola d’Elba a maggio (…) Voglio respirare quel mio mondo,voglio ancora quel messaggio, quel quadro, quello sfondo, voglio respirare ancora e non morire mai, voglio respirare l’odore dell’aria quando da bambino giocavo a pallone, voglio respirare mia madre e mio padre quando mi dissero andrà tutto bene (…)”.

Il suo post è stato subito preso d’assalto dai fan che hanno voluto scrivergli messaggi di incoraggiamento. Si legge: “Vai tranquillo, non aver paura e poi lo sai… il dottore G è bravissimo… Forza Povia” oppure “In bocca al lupo!! E concordo, Voglio Respirare è la tua canzone migliore!” o ancora “Non so il perché, ma sono sicura che supererai anche questa e tornerai più forte di prima”. Non sappiamo cosa abbia costretto Povia ad un intervento, ma speriamo che tutto vada per il meglio e che possa tornare presto sul palco.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche