Omicidio Diabolik, la figlia Ginevra: “L’ho saputo dai giornali”

A poche ore dall'arresto del presunto killer di Piscitelli, parla la figlia Ginevra: "L'ho saputo dai giornali"

Sono passate poche ore dall’arresto di Raul Esteban Calderon, l’argentino classe 1969 accusato di aver ucciso “Diabolik”, al secolo Fabrizio Piscitelli. Ora a parlare è la figlia dell’ultrà laziale Ginevra che – sentita dal quotidiano “il Messaggero” ha raccontato di aver saputo della notizia solo dai giornali.

“Avevamo perso un po’ le speranze”, ha dichiarato. 

Omicidio Diabolik figlia, “L’ho saputo dai giornali”

La figlia Ginevra, attraverso le sue parole affidate a “Il Messaggero”, ha raccontato dunque di essere sollevata, ma ha soprattutto affermato come questo sia un “bel regalo di Natale” arrivato a due anni e mezzo dalla morte del padre. “Non si può spiegare a parole cosa ho provato appena ho letto. Posso dire che siamo molto contenti e soprattutto sollevati, non ce lo aspettavamo, nella tragedia è stata per noi una bella notizia.

È un bel regalo di Natale”. 

Omicidio Diabolik figlia, “Spero che accuse così pesanti siano fondate”

Sul fatto che possa essere davvero Calderon il colpevole, la giovane ha affermato: “La mia speranza è che accuse così pesanti siano fondate e che per aver convalidato l’arresto ci siano delle prove”. 

Omicidio Diabolik figlia, la moglie di Piscitelli: “Avevo fiducia nelle indagini”

Oltre alla figlia della vittima, a commentare la notizia è la moglie, Rita Corazza che – sentita invece da “La Repubblica” – ha dichiarato: “Sono ancora confusa, avevo fiducia nelle indagini.

Avevo capito che gli investigatori stavano lavorando bene e che stavano andando nella direzione giusta. Se davvero l’hanno preso, mi è arrivato il regalo per Natale”.

Scritto da Daniele Orlandi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • PensioniCalderone sulle pensioni: “Prendiamo Quota 41 come riferimento”

    La ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Marina Calderone, ha parlato dei prossimi interventi sulle pensioni: a riferimento Quota 41

  • Catherine DahmerCatherine Dahmer: chi era la nonna di Jeffrey Dahmer

    Catherine Dahmer era la nonna di Jeffrey Dahmer, serial killer e cannibale, di cui si è parlato anche nella famosa serie Netflix.

  • Sabrina MinardiVatican Girl: chi è Sabrina Minardi

    Sabrina Minardi è stata legata per ben dieci anni ad Enrico De Pedis, Boss della Banda della Magliana, conosciuto come Renatino.

  • Renatino De PedisVatican Girl: chi è Renatino de Pedis

    Enrico De Pedis, conosciuto come Renatino, è stato il boss della Banda della Magliana, ucciso nel 1990 a Campo de’ Fiori.

Contentsads.com