Notizie.it logo

Morto l’attore Giovanni Martorana: avvelenato dai fumi della stufa

giovanni martorana

L’attore Giovanni Martorana è morto a soli cinquantasei anni. Il mondo del cinema, della televisione e del teatro è in lutto.

L’attore Giovanni Martorana, famoso per aver recitato in film famosi come ‘Malena’ e ‘Squadra Antimafia’, è stato ritrovato morto nella sua abitazione. L’uomo aveva solo cinquantasei anni e pare che sia deceduto a seguito dell’inalazione di alcuni fumi tossici provenienti dalla stufa della sua casa. Il mondo della televisione, del cinema e del teatro è in lutto.

La morte di Giovanni Martorana

Giovanni Martorana aveva solo cinquantasei anni ed è stato ritrovato morto nella sua abitazione di Monreale. Il suo corpo è stato rinvenuto il 22 dicembre, ma, molto probabilmente, il decesso risale al 20. Stando a quanto riportato dalle cronache locali, la morte di Giovanni sarebbe stata provocata da una stufa a legna e dai fumi che la stessa ha emanato. Purtroppo nessuno era con lui in casa e la tragedia non si è potuta evitare. La notizia è subito rimbalzata in tutto l’ambiente del cinema e del teatro, frequentati assiduamente da Martorana. L’attore infatti, è famoso in tutta Italia per aver preso parti a film e fiction di grande importanza.

Palermo Today scrive: “Conosciuto nell’ambiente con il soprannome ‘U Saracinu’, Martorana era un pezzo di quella Palermo che non si può dimenticare. La sua faccia – inconfondibile – era comparsa in numerosi film diventati cult per il cinema locale, e non solo”. Parole che dimostrano quanto la terra natale di Giovanni sia legata alla sua figura. Un attore di teatro, cinema e televisione, apprezzato sia nel mondo dello spettacolo che in quello della gente comune. Lo abbiamo visto in pellicole cinematografiche di successo come Malèna, con la regia del premio Oscar Giuseppe Tornatore, La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana, ma anche La matassa con Ficarra e Picone. Lo si ricorda in Baaria, sempre diretto da Tornatore e Vento di Sicilia di Carlo Fusco, in cui recitò al fianco di Danny Glover. Non solo film e teatro, ma anche nella fiction di successo L’onore e il rispetto, al fianco di attori come Ben Gazzara, Ángela Molina e Vincent Spano.

Nel 2010 aveva recitato poi nella serie televisiva Squadra antimafia – Palermo oggi, e due anni prima nel film tv L’ultimo padrino, con la regia di Marco Risi. Una carriera che, purtroppo, è stata spezzata troppo presto.

La reazione del web

Il mondo dello spettacolo, così come quello della gente comune, alla notizia della morte di Martorana, hanno invaso i social con messaggi di cordoglio. Si legge: “Ciao Sarracì! Mi mancherai amico… È stato bello averti con noi in quelli che ricordo come i giorni tra i più divertenti e psichedelici della mia vita. Ti porterò nel cuore con il sorriso, poeta pazzo”. Questo è uno dei tanti messaggi che si leggono in suo onore, ma le bacheche social grondano di pensieri con l’hashtag Giovanni Martorana. In molti non riescono a darsi una spiegazione, soprattutto per le modalità della morte. Una brutta fatalità che si sarebbe potuta evitare, ma che, allo stesso tempo, non si può prevedere. Tutto il mondo del cinema e della televisione si stringe attorno al dolore della famiglia. Giovanni Martorana resterà per sempre uno degli attori che ha contribuito alla storia ‘artistica’ del nostro paese: una mancanza che si fa già sentire.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche