Notizie.it logo

Chi era Maria Callas: quello che non sai sulla cantante lirica

maria callas

Dalla dolorosa vita privata ai successi nella carriera operistica: chi era Maria Callas, soprano e cantante lirica di fama mondiale.

Maria Callas è certamente rinomata in tutto il mondo per la sua potente voce e la sua carriera da cantante lirica. Il soprano Maria Callas ha interpretato i maggiori successi della musica lirica con la sua voce divina, ma ha avuto anche una vita privata molto difficile.

Maria Callas

Nata a New York il 2 dicembre del 1923, Maria Callas aveva genitori di origine greca e infatti il suo vero nome era Maria Anna Cecilia Sofia Kalogeropoulos. La sua infanzia in America fu difficile: i genitori infatti avrebbero voluto un maschietto e la madre per i primi giorni non volle neanche vedere la neonata Maria. Inoltre rischiò di morire, investita da un’auto: la cantante rimase in coma per ben 22 giorni. Inoltre, Maria Callas non era la figlia preferita.

Sua sorella maggiore Jakinthy detta Jackie era la privilegiata, alla quale venivano anche impartite lezioni private di canto e pianoforte. Maria, che già aveva la passione per la musica, ne era esclusa anche se dimostrava un grande talento. A undici anni infatti partecipò alla trasmissione radiofonica “L’ora del dilettante”.

Con il divorzio dei genitori, Maria Callas segue la madre in Grecia e lì si iscrive al Conservatorio di Atene. In questo periodo Maria vivrà le esperienze della fame e della povertà dovute alla Seconda Guerra Mondiale. Nonostante la guerra però la Callas riscuote i primi successi nell’opera, soprattutto con “Tosca” e “Cavalleria rusticana”. Tornò per un breve periodo in America, per stare un po’ con il padre a cui era molto legata ma anche per non perdere la cittadinanza statunitense.

Nel 1947 andò di nuovo via dagli Stati Uniti per perseguire la gloria in Italia.

Nelle più importanti città italiane del dopoguerra Maria Callas trovò il successo e la fama, interpretando personaggi operistici che sono rimasti nella storia e caratterizzandoli con la sua potente estensione vocale. “Tristano e Isotta”, “Norma”, “I Puritani” e “Aida” sono alcuni dei suoi successi. In questo periodo stringe una forte amicizia con personaggi del mondo dello spettacolo molto importanti, tra i quali Arturo Toscanini che la favorisce in molti ruoli; il regista Luchino Visconti e Pier Paolo Pasolini, del quale interpretò anche il film “Medea”. Il successo non avvenne solo in Italia ma poi anche nel resto del mondo.

Intorno alla metà degli anni ’70 Maria Callas ebbe un crollo psicologico e si ritirò dalle scene, rifugiandosi a Parigi. Nel 1977 sopraggiunse la morte per arresto cardiaco e per complicanze dovute ad altre patologie di cui la Callas soffriva da tempo.

Vita privata

La soprano Maria Callas non ebbe mai una vita sentimentale facile.

Il suo primo matrimonio fu quello con Giovanni Battista Meneghini, che incontrò a Verona poco tempo dopo essere arrivata in Italia. L’imprenditore e appassionato di opera è poi diventato suo agente.

La relazione con Aristotele Onassis fu però quella fondamentale per l’artista, passionale ma dolorosa. L’armatore greco Onassis ha conquistato subito Maria Callas, purtroppo vi era un grosso ostacolo all’amore tra i due: erano infatti entrambi già sposati. Nonostante lo scandalo, si dice che i due abbiano avuto anche un figlio nel 1960 che prese il nome di Omero. Il piccolo però morì poche ore dopo il parto. La storia tra Onassis e la Callas durò dieci anni, poi l’armatore greco lasciò la sua amante per Jacqueline Kennedy, vedova di John Fitzgerald Kennedy ed ex presidente degli Stati Uniti d’America.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZumbaZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...