Kim Kardashian nei guai: la famiglia è accusata di sfruttare i minori

Sorriso forzato per Kim Kardashian all’inaugurazione della boutique “Kardashian Khaos” di Las Vegas: la sua famiglia, infatti, è stata accusata di sfruttare i minori per la realizzazione dei capi disegnati dalle tre famose sorelle “K”.

Secondo quanto riportato da diversi quotidiani gossippari d’oltreoceano, le tre sorelle avrebbero usato minorenni come schiavi, per la produzione dei capi messi in vendita nelle loro Dash-Boutiques.

Naturalmente  gli avvocati della famiglia Kardashian si sono affrettati a smentire queste voci, ma lo scandalo ha già fatto il giro del web.

Brutta annata dunque, per Kim & Co: dopo il matrimonio lampo con Kris Humphries, durato solo 72 giorni e la richiesta di divorzio che sembra si stia trasformando in una “patinata” Guerra dei Roses,  magari il 2012 sarà più fortunato. Anche Khloè Kardashian in questo periodo è sotto i riflettori per via del trasferimento in quel di Dallas, dell’adorato Lamar Oddom… i due riusciranno a resistere alla separazione forzata? Ci sarà un nuovo reality dal titolo “Khloè and Lamar take Dallas“? Forse.

Da mamma Kris Jenner ci si può aspettare di tutto!

LINK UTILI

Kim Kardashian Natale: ecco la Kardashian Christmas Card

Kim Kardashian divorzio: emergono particolari sul motivo della separazione da Kris Humphries

Kim Kardashian: il matrimonio da favola con Kris Humphries finisce dopo soli 72 giorni

Per tutte le immagini: Hot Celebs Home

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Grande Fratello: Ferdinando Giordano nudo nel calendario hot 2012

Natale 2011: regali, cenone, pranzo e… televisione

Leggi anche
Contents.media