Notizie.it logo

Giulia De Lellis a Sanremo: la Rai dice no

Giulia De Lellis

Giulia De Lellis a Sanremo? Facchinetti spinge, Amadeus boccia decisamente: le indiscrezioni.

Giulia De Lellis è stata proposta come valletta di Sanremo dal suo agguerritissimo manager Francesco Facchinetti. A quanto pare i sogni di gloria della bellissima influencer si sono infranti contro un deciso “NO” arrivato dai piani alti della Rai. Perché Amadeus ha bocciato completamente l’idea di far salire sul palco la bella Giulia?

Giulia De Lellis bocciata: i motivi

Scendere dalla scalinata del Teatro Ariston tra gli applausi scroscianti del pubblico in sala e incantando i telespettatori da casa è il sogno di ogni ragazza di spettacolo. A volte il sogno si avvera mentre, molte altre volte, si viene sonoramente rifiutate come è successo a Giulia De Lellis.

L’influencer romana è uno dei personaggi social dell’anno: è balzata agli onori della cronaca editoriale del nostro paese grazie alle vendite eccezionali del suo primo libro, vanta ormai ben quattro milioni di follower su Instagram e moltissime collaborazione con brand di respiro internazionale.

Tutto questo successo costruito ad arte sul web non basta però a trasformare una ragazza poco più che ventenne e piuttosto sgrammaticata in una valletta pronta a calcare il palcoscenico più importante della canzone italiana.

Deve aver fatto proprio queste considerazioni Amadeus, attualmente alla ricerca di una valletta bruna per completare la coppia di vallette di quest’anno: pare che la bionda sia già stata scelta e che risponda al nome di Diletta Leotta.

Una valletta all’altezza

Diletta Leotta è una professionista apprezzatissima della comunicazione televisiva e ha dimostrato in questi anni di sapersi affermare con grazia, eleganza e soprattutto con una professionalità di ferro in un ambiente difficile come il giornalismo sportivo.

Scelta principalmente per le doti che ha ampiamente dimostrato di possedere, Diletta Leotta ha bisogno di una collega in grado di reggere il confronto: probabilmente Amadeus non pensa che Giulia De Lellis sia in grado di farlo degnamente.

Se così fosse, non gli si potrebbe dare torto.

Del resto c’è sempre da tenere in considerazione la possibilità che la “bocciatura” di Giulia non sia definitiva e che si possa interpretare più come un “ripassi a Settembre”: se Giulia dovesse continuare a maturare a livello professionale potrebbe ambire tranquillamente al palcoscenico sanremese nei prossimi anni.

Chiara Ferragni accanto a Diletta Leotta?

Il nome di Giulia De Lellis non è stato l’unico nome di influencer proposto a direttore artistico di Sanremo. Pare infatti che tra le candidate alla conduzione di Sanremo 2020 ci sia stata addirittura Chiara Ferragni. La sua fama ormai internazionale e la potenza del suo personal brand a livello social assicurerebbero alla settantesima edizione di Sanremo quella ventata di indispensabile modernità di cui il Festival ha assolutamente bisogno.

Esattamente come Giulia De Lellis, anche Chiara Ferragni ha scelto di non commentare la notizia, preferendo forse parlarne quando la decisione sarà definitiva oppure non parlarne affatto per non dare in pasto ai giornali un fallimento professionale.

C’è da dire che anche la Ferragni non disporrebbe di un curriculum all’altezza della situazione, ma di certo è molto più abituata di Giulia De Lellis a gestire lo stress, il rapporto con la stampa e con un grande pubblico.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche