Giornata mondiale contro il cancro 2021: i numeri nel mondo

L'importanza della prevenzione del cancro è essenziale soprattutto in tempi di pandemia, per questo l'OMS nel 2021 lancerà nuove iniziative.

Il 4 febbraio è il World Cancer Day. La giornata è promossa dall’ente Union for International Cancer Control (UICC) e mai come quest’anno il tema assume un’importanza storica: negli ultimi due decenni il numero complessivo di malati di cancro è raddoppiato e la pandemia in corso ha reso in alcuni casi più difficile l’accesso alle cure.

Giornata mondiale contro cancro 2021

La giornata mondiale contro il cancro celebra il coraggio di tutte quelle persone che con questa malattia devono convivere, quello dei loro familiari, del personale sanitario che se ne prende cura, dei ricercatori e dei volontari. Lo slogan che anche quest’anno accompagna la ricorrenza è “Io sono, io sarò”, dall’inglese I am, I Will: un invito alla lotta contro i tumori che punta a coinvolgere l’intera popolazione e i governi di tutto il mondo.

L’obiettivo? Salvare milioni di decessi prevenibili ogni anno.

I numeri parlano chiaro. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che negli ultimi due decenni il numero complessivo di diagnosi di cancro è praticamente raddoppiato: da una stima di 10 milioni nel 2000 a 19,3 milioni nel 2020. Più precisamente, in Italia secondo l’ultimo rapporto Aiom ed Airtum, nel 2020 sono stati diagnosticati circa 377mila nuovi casi di tumori maligni: 195.000 negli uomini e 182.000 nelle donne.

Anche l’anno scorso il tumore più frequentemente diagnosticato nel nostro Paese è stato il carcinoma mammario (54.976, pari al 14,6% di tutte le nuove diagnosi di tumore), seguito dal colon-retto (43.702), polmone (40.882), prostata (36.074) e vescica (25.492).

Screening in tempi di Covid

Il tumore che si manifesta con più frequenza è quello al seno, per questo per tutte le donne è estremamente importante la prevenzione, con screening annuali. Proprio per sensibilizzare su questo tema, in occasione della Giornata mondiale contro il cancro 2021, l’Oms ha dato il via a una serie di consultazioni per stabilire una nuova iniziativa globale contro il cancro al seno, che verrà lanciata nei prossimi mesi. Il programma si compone di 10 iniziative, azioni per migliorare la prevenzione, la diagnosi precoce, il trattamento e la qualità della vita dei pazienti oncologici.

L’interesse per l’argomento deriva anche dalle difficoltà riscontrate dalle donne durante il 2020 nel percorso di prevenzione. Se n’era parlato già in occasione dell’ottobre rosa, di quanto fosse essenziale avere una diagnosi tempestiva per combattere la malattia perché “nei primi 5 mesi del 2020 in Italia ci sono stati 400mila esami di screening in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Con una conseguente riduzione di circa 2mila nuove diagnosi di tumore al seno a causa di Covid-19”. Questo è il monito lanciato da Paolo Veronesi, direttore della Senologia chirurgica. Il motivo di questo calo di diagnosi non è una semplice diminuzione di casi ma è da collegarsi alla pandemia da Covid. Molte donne, infatti, per paura di contrarre il virus hanno preferito non recarsi in ospedali o ambulatori per le visite di controllo e così molti casi di tumore sono stati diagnosticati a una fase avanzata, ormai non più operabili. Il senso della giornata mondiale contro il cancro è proprio questo, ricordarci di non abbassare la guardia perché questo nemico subdolo può colpire chiunque e il solo modo per sconfiggerlo è la prevenzione.

Leggi anche: Prevenzione del tumore al seno: per il Covid-19 rimandati i controlli

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Yanis Prado: tutto sull’attrice con una carriera nelle telenovelas

Chi è Veronica Sanchez: curiosità e vita privata dell’attrice

Leggi anche
  • israele cosa sta succedendoCosa sta succedendo in Israele?

    Nuova escalation di scontri tra Israele e Palestina che oppongono manifestanti palestinesi e forze dell’ordine israeliane dopo gli sfratti da Sheikh Jarrah.

  • Crossdressing uomini eteroCrossdressing, perché uomini etero si sentono bene con abiti femminili

    L’abbigliamento è sempre più gender fluid e uomini etero che preferiscono vestirsi da donna ne sono l’esempio, sono i crossdresser.

  • Gender fluid chi sonoGenerazione Z, gender fluid e sognatrice: chi sono gli adolescenti oggi

    Sono impauriti dal futuro ma non si tirano indietro e cercano di cambiare il mondo: chi sono i ragazzi della Generazione Z?

  • mamme donne realizzateNon è vero che le donne si sentono realizzate solo con la maternità

    Le donne solo se mamme, secondo l’opinabile parere dell’europarlamentare Antonio Tajani, acquisirebbero la loro realizzazione.

Contents.media