Gf Vip, Jane Alexander attacca Francesco Monte sul caso omofobia

Nella Casa del GF Vip Jane Alexander ha voluto tornare sull'argomento delle affermazioni omofobe di Francesco Monte e sulle differenze tra nord e sud.

Anche se il GF Vip ha praticamente soprasseduto sulle affermazioni di qualche giorno fa di Francesco Monte sul fatto che non approvi i baci tra donne, anzi li ha addirittura definiti uno ‘schifo’, e sulle differenze tra nord e sud, i telespettatori non lo hanno dimenticato.

Evidentemente neanche i concorrenti della casa del GF Vip. Un concorrente in particolare, Jane Alexander, ha voluto tornare sull’argomento. Jane ha spiegato perché si è sentita particolarmente toccata da quelle affermazioni. Monte è rimasto comunque della propria opinione e ha schivato il confronto diretto con l’attrice inglese.

Jane Alexander affronta Francesco Monte

L’antefatto: durante la diretta serale del GF Vip, è stato trattato un argomento piuttosto spinoso. Si tratta di alcune affermazioni di Francesco Monte a seguito del gioco obbligo o verità che è stato fatto nella Casa.

Durante il gioco, Martina e Giulia Salemi si sono baciate sulla bocca. In separata sede Monte ha confessato alla Salemi che i baci tra due donne gli fanno ‘schifo’. E che lui è del sud e al sud certe cose sono interpretate diversamente rispetto al nord, dove la gente pè più aperta. Anche nei confronti di baci gay o lesbo.

Il problema, che è stato notato anche da tantissimi telespettatori che ne hanno discusso sui social, è che durante la puntata serale Ilary Blasi ha raccontato a tutta Italia l’accaduto.

In questo modo lo è venuto a sapere anche qualcuno a cui era sfuggito. Monte si è giustificato toccando il tasto del malinteso, ha trovato appoggio anche nel braccio destro della Blasi, l’opinionista Alfonso Signorini, che è dichiaratamente omosessuale, e la questione si è chiusa. Tutto qui.

A Jane Alexander questo non è andato giù. E nemmeno ai telespettatori, a dire il vero. Il motivo? Per i telespettatori, il fatto che siano stati presi provvedimenti molto più pesanti in passato contro altri concorrenti per motivi meno seri. Per la Alexander invece il fatto che a Elia Fongaro fosse stato dato del razzista per un’affermazione che non aveva alcuna intenzione di offendere, mentre a Monte, che ha avuto un’uscita omofoba e ha parlato di grandi differenze tra il nord Italia più aperto e il sud più chiuso e forse anche retrogrado, nulla. Una pacca sulla spalla e via.

Tensione al GF Vip

Jane Alexander ha affrontato Francesco Monte con l’intenzione di arrivare ad un chiarimento. Lei ha molte amiche lesbiche, quindi si è sentita toccata sul vivo quando lui ha definito uno ‘schifo’ il bacio tra due ragazze. “Ma io l’ho chiarito in puntata” ha risposto il tarantino. Al ché la Alexander si è fatta inconsapevolmente la portavoce di tutta Italia dicendo che: “non è stato chiarito”. Lui ha semplicemente confermato essere quello che pensa: “Nel momento in cui c’è un ragazza che è interessata a me, vederla lasciarsi andare ad un bacio così appassionato quando potrebbe darlo a me, mi infastidisce, ma non che mi schifa”.

Jane non ci sta: “Ma tu hai usato la parola schifo”. Monte si giustifica dicendo che era riferito a Giulia Salemi e al suo atteggiamento. E che comunque hanno parlato a lungo, non c’erano solo i 5 minuti trasmessi in puntata. Sul fatto che Jane ci sia rimasta male, Monte dice che nemmeno Signorini si è offeso, quindi non deve offendersi nemmeno lei. La Alexander non molla il colpo e rispolvera anche la differenza tra nord e sud, “soprattutto dopo che Elia è stato accusato di razzismo”.

Monte è irremovibile, la sua opinione è quella e continua a ribadirla: “E’ una differenza sostanziale che c’è, ne ho parlato anche con Stefano, che è del nord”. Come se l’opinione di Stefano Sala fosse quella del popolo italiano all’unanimità. “Io sono nato giù e su molte cose sono più chiuso rispetto a quelli del nord. È una differenza culturale che esiste da una vita, anche sul modo di ragionare di noi giù”.

Monte evita l’argomento

La Alexander replica che le cose sono molto cambiate oggi rispetto al passato. Ma il compagno di avventura nella Casa del GF Vip non la pensa così. Monte si è trasferito a Milano e afferma di notare ancora oggi una grande differenza tra quella che è la metropoli lombarda, nel cuore del nord Italia, e le terre del sud, quelle da cui arriva lui. Per chiudere l’argomento dice anche che: “Trovo comunque fuori luogo il fatto di parlarne ora dopo che il discorso è stato affrontato più volte”. E se ne va.

Impossibile quindi cambiare l’opinione di Francesco Monte. Da buon nativo del sud, è anche fermo nelle sue idee, a quanto pare. A differenza della Alexander, che è nata in Inghilterra, si è trasferita a Roma da piccola ed è sempre stata attiva in difesa degli omosessuali. In un insospettabile 2002 ha presentato, insieme ad Ambra Angiolini, il Gay Pride di Roma, giusto per fare un esempio.

Sicuramente lei ha una mentalità molto più aperta rispetto ad altri concorrenti e abbiamo imparato a conoscerla e a capire che non ha paura a dire quello che pensa. Anche in questo caso. Se poi viene toccato il nervo scoperto di Elia Fongaro, che è stato eliminato votato dai telespettatori che forse hanno preso troppo sul serio l’accusa di razzismo, l’attrice si scatena. Purtroppo però con Monte non ha avuto modo di chiarirsi più di tanto.

Scritto da Laura Anna Gritti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Gf Vip, i concorrenti offendono Paolo Brosio

Antonio Zequila: “Io gay? Da sempre vivo solo per le donne”

Leggi anche
Contents.media