Dolores O’Riordan, l’ultimo post prima di morire:’Sto bene’

La cantante Dolores O'Riordan è morta improvvisamente per cause sconosciute. Ecco le sue ultime parole sui social.

La morte improvvisa di Dolores O’Riordan ha sconvolto i fan di tutto il mondo. La cantante, volto simbolo del gruppo irlandese Cranberries, si è spenta a Londra all’età di 46 anni. Le cause della morte sono ancora sconosciute, non c’è stata nessuna dichiarazione né da parte della famiglia né da parte del gruppo.

Così, molti fan sono corsi a leggere gli ultimi post di Dolores sui social per capire lo stato d’animo della cantante poco prima della morte. Il risultato non è quello che ci si aspetterebbe.

“Feeling good”

L’ultimo post relativamente lungo pubblicato dalla cantante risale al 20 dicembre. In realtà, le parole sono state scritte sul profilo Twitter dei Cranberries, ma Dolores O’Riordan si firma esplicitamente. Quelle poche righe sono diverse da quanto ci si potrebbe aspettare da una donna che ha sofferto per anni di anoressia, depressione e altri disturbi.

Ha avuto momenti difficili nel corso della sua carriera e, data l’improvvisa morte, sarebbe stato prevedibile un post carico di tristezza e amarezza.

Ma non è così. Anzi, Dolores si dimostra piena di vita, di gioia e di voglia di fare. In particolare, si dichiara entusiasta dei concerti fatti con il proprio gruppo e non vede l’ora di cominciare il nuovo tour dopo le feste. Ecco le sue parole.

“Ciao a tutti, qui è Dolores. Mi sento bene! Ho fatto il mio primo concerto dopo mesi questo weekend, ho suonato qualche canzone alla festa annuale del personale di Billboard a New York, insieme alla band di casa. Mi sono davvero divertita! Buon Natale a tutti i nostri fan! Baci.”

dolores o' riordan

I post successivi

Quello del 20 dicembre è stato l’ultimo post di Dolores dal profilo Twitter dei Cranberries. Ma, in seguito, ha comunicato altre due volte con i suoi fan dalla propria pagina personale. La prima volta è stato il 26 dicembre, subito dopo Natale. La foto postata la ritrae al tavolo di un bar, protetta da sguardi indiscreti da un cappello (dal colore poco discreto, a dire il vero) e da un paio di grossi occhiali da sole. Nella didascalia, ha fatto gli auguri di felice anno nuovo a tutti i suoi sostenitori. Parole felici e anche tre cuoricini, ma l’espressione tesa della cantante rivela forse qualche preoccupazione.

Ma è soprattutto l’ultima foto pubblicata ad aver fatto preoccupare i fan. Si tratta di un post del 4 gennaio, di poche parole: “Ciao ciao Gio, noi andiamo in Irlanda“, accompagnate da un quadrifoglio, simbolo della sua patria. L’espressione di Dolores nella foto non potrebbe essere più lontana dall’entusiasmo del post di dicembre. I suoi occhi sono spenti, la pelle è molto pallida e in generale traspare una grande tristezza. La donna sembra sola e rassegnata.

I fan che conoscono bene il passato della cantante non possono non collegare questa evidente malinconia con la sua morte improvvisa. Nessuna ipotesi al momento è stata confermata. Ma ciò che è certo è che Dolores non stava affatto bene come aveva dichiarato prima di Natale.

dolores o'riordan

Il demone della depressione

Dolores O’Riordan non è la prima cantante ad aver combattuto contro un mostro difficile da sconfiggere: la depressione. Un mostro ancora più insidioso perché troppo spesso si nasconde dietro la facciata del successo e della ricchezza, che fanno credere al grande pubblico che tutto vada bene. Fama, successo, famiglia e dichiarazioni gioiose sui social non significano per forza felicità, come ha tristemente dimostrato Dolores.

Solo pochi mesi abbiamo detto addio a Chester Bennington, un altro grande cantante che ha combattuto per anni contro la depressione. Oggi la morte di Dolores fa di nuovo riflettere il mondo dello spettacolo su questo scottante tema.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Elisabetta Canalis ha paura che le rapiscano la figlia

De Martino, perché ha scelto di fare l’inviato all’Isola

Leggi anche
  • kasia lenhardt morta indagato boatengKasia Lenhardt trovata morta in casa: indagato Boateng per violenza

    Jerome Boateng è indagato per violenza fisica sull’ex fidanzata e modella Kasia Lenhardt, trovata morta suicida lo scorso 9 febbraio.

  • francia assorbenti gratisFrancia, assorbenti gratis da settembre per tutte le studentesse

    Con l’avvio del nuovo anno scolastico, migliaia di studentesse francesi troveranno assorbenti gratis nelle università e residenze studentesche.

  • donne dirigenti nel mondoDonne dirigenti nel mondo: nel 2021 in aumento ma non in Italia

    I risultati emersi dalla ricerca “Women in business 2021” parlano chiaro: le donne dirigenti sono in aumento ma rimangono ancora troppo poche.

  • Eldina Jaganjac chi èChi è Eldina Jaganjac, la ragazza che ha sfidato i canoni di bellezza

    La trentunenne danese Eldina Jaganjac dal marzo 2020 ha smesso di depilarsi e invita tutte le donne a liberarsi dalle costrizioni sociali.

Contents.media