Come scegliere il fondotinta adatto alla tua pelle: i consigli

Come scegliere il fondotinta giusto? Ecco la lista di quelli consigliati dalle tendenze 2020 in base al proprio tipo di pelle.

Come scegliere il fondotinta? Ad oggi ne esistono per ogni esigenza e per ogni tasca. Setoso, idratante, leggero. Leggero ma idratante. Fondotinta liquido, in polvere, opaco o con effetto illuminante. Low cost o l’indispensabile spesa che diventa un investimento per la propria pelle. Insomma, scegliere il fondotinta adatto è una questione seria.

Un fondotinta sbagliato infatti, oltre a farci sentire a disagio, potrebbe comportare qualche problema per la nostra pelle, in particolar modo se questa è di un tipo delicato. E come esiste il metodo corretto per applicarlo, allo stesso modo c’è un modo corretto per sceglierlo. Per questo, così come in una relazione amorosa che si spera possa essere duratura, è importante scegliere “quello giusto”.

Come scegliere il fondotinta? I migliori del 2020

La moda 2020 detta make up luminoso e leggero. I migliori fondotinta sono infatti quelli con texture leggera e dall’effetto naturale. Quelli che fanno respirare la pelle, ma che al tempo stesso conferiscono un aspetto più ordinato. Di seguito, una lista dei fondotinta migliori del momento.

Fondotinta per pori dilatati

Per i pori dilatati serve un fondotinta dall’azione levigante, che doni più uniformità alla pelle, senza comunque dimenticare l’idratazione.

Un fondotinta adatto a questo tipo di pelle può essere Charlotte Tilbury Airbrush Flawless Foundation, che come suggerisce il nome, ha un effetto “aerografo”, ovvero dona più uniformità al tono della pelle.

Fondotinta per pelli mature

Ad ogni età i suoi bisogni e, ad ogni bisogno, il fondotinta adeguato. Per le pelli più mature sarebbe utile un fondotinta che doni elasticità alla pelle. In questo caso, un fondotinta molto valido potrebbe essere Korff Cure Make Up – Fondotinta Fluido effetto Lifting.

La sua formula è arricchita da acido ialuronico e vitamina E, elementi fondamentali per ottenere l’effetto desiderato.

Anche per il suo contrario vale la stessa cosa, ad ogni età i suoi bisogni. Per questo, c’è un fondotinta anche per le pelli giovani. Le tendenze hanno una parola d’ordine precisa, “glow”, meglio ancora se ad alta coprenza, per nascondere le imperfezioni dovute alla giovane età. Wet’n’Wild PhotoFocus Foundation Dewy, è particolarmente indicato per le giovani ragazze che hanno una pelle normale o secca. Ed è anche low cost.

Fondotinta per pelle secca

Per la pelle secca la parola d’ordine è idratazione. In generale è importante mantenere idratata la pelle, ma lo è ancora di più se questa è di tipo secco. È fondamentale che il fondotinta sia leggero ed idratante, per poterlo stratificare in base alle esigenze. Il fondotinta Pat McGrath Labs Skin Fetish Sublime Perfection Foundation può essere utile a questo scopo.

Anche per la pelle disidratata esiste il fondotinta giusto. In questo casi sarebbe utile un effetto non solo idratante ma anche rinfrescante. La Mer The Soft Moisture Powder Compact Foundation SPF30 potrebbe essere la soluzione. Ha una texture polverosa, ma l’effetto è quello di un fondotinta liquido.

Fondotinta

Fondotinta per pelle mista/grassa

Per questo tipo di pelle può essere utile optare per un fondotinta in polvere, magari arricchito da oli che vadano a nutrirla, con un’azione non troppo invasiva. Mediterranea Protect – Fondotinta Compatto, potrebbe essere quello adatto.

La sua formula è infatti arricchita con olio di oliva e inoltre sembra anche essere un ottimo filtro solare SPF50. C’è un fondotinta anche per il suo contrario, ovvero per le pelli grasse/miste. In questo caso sarebbe utile un effetto opacizzante ma leggero. Il fondotinta consigliato è Diego Dalla Palma Milano Nudissimo.

Fondotinta per pelle normale

Avere una pelle normale non significa che non bisogna darle le giuste attenzioni. Basta poco per renderla perfetta. Un fondotinta leggero, che corregga le imperfezioni e doni luminosità. Il fondotinta Madara Skin Equal Soft Glow Foundation richiama proprio queste specifiche. Se invece si tende ad avere una pelle con macchie solari si potrebbe optare per un fondotinta che non solo sia coprente, ma che svolga anche un trattamento solare intensivo, per correggere le iperpigmentazioni. Institut Esthderm Paris Photo Reverse Make-Up potrebbe essere la soluzione ideale a questo tipo di esigenza.

E per le pelli disomogenee? Il fondotinta giusto esiste anche per loro. In questo caso servirebbe un effetto perfezionante e Dolomia Make Up – Fondotinta Colore Ideale svolge proprio questa azione. Non solo, dispone anche di una tecnologia a microsfere di silice con il cuore di diamante che agisce per rifrazione adattandosi al colore di base.

Come scegliere il fondotinta adatto alla tua pelle: i consigli

Fondotinta per pelli lucide

Per pelli grasse che tendono a lucidarsi, si potrebbe avere bisogno di un’azione seboregolatrice. Bobbi Brown Skin Light-Wear Fluid Powder Foundation SPF20 è un fondotinta liquido che svolge proprio questa funzione e, una volta steso avrà lo stesso effetto di un fondotinta in polvere. Se invece si tratta di pelli dal colorito spento, potrebbe essere d’aiuto un’azione illuminante, per ravvivare l’incarnato. Armani Neo Beauty Neo Nude True-to-Skin svolge proprio questa azione, pur donando un effetto naturale.

Fondotinta per pelli stressate

La pelle stressata ha bisogno di essere rigenerata e protetta, per questo ci sarebbe bisogno di un fondotinta ultra idratante. Max Factor Miracle Second Skin Hybrid Foundation oltre a svolgere questa funzione ha una formula arricchita da latte di cocco, probiotici e attivi antiossidanti. In più ha un filtro solare SPF20 che aiuta a proteggere la pelle. Anche per le pelli stanche esiste una soluzione. L’azione adeguata è quella energizzante e rivitalizzante. Azione che sembra proprio appartenere a Clarins Milky Boost.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come scegliere i jeans in base al fisico: i consigli da seguire

Chi è Maria Teresa Ruta: curiosità e vita privata della conduttrice

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.