Come prolungare il piacere dopo l’orgasmo

Dopo l'orgasmo, prolungare il piacere si può. Si può, ad esempio, continuare a baciarsi o a trascorrere del tempo insieme.


Come poter prolungare il piacere dopo l’orgasmo? Dopo il culmine del piacere sessuale, in genere si assiste ad un periodo refrattario, in cui le due persone hanno bisogno di recuperare le loro energie di riposarsi. Prolungare il bel momento, però, è possibile. Si può trascorrere il tempo insieme, baciarsi, divertirsi e molto altro ancora.

Trascorrere tempo insieme

Il trascorrere il tempo insieme dopo l’orgasmo può essere un valido metodo per prolungare il piacere. Rimanere a letto, ad esempio, anziché alzarsi subito dopo e rivestirsi, può essere un’idea per prolungare il bel momento. L’orgasmo offre il rilascio delle endorfine, che sono degli ormoni del benessere, che generano un senso di rilassamento e, a volte, anche torpore.

E’ per questo che, infatti, molte persone dopo il sesso sentono un senso di sonnolenza. Se è possibile, si può cercare di dormire, magari assieme al partner, rimanendo abbracciati. Questo può essere senza dubbio un buon metodo per trascorrere del tempo insieme dopo l’orgasmo, cercando di prolungare sempre di più il momento benefico. L’orgasmo fa bene al fisico, ma anche alla psiche. Trascorrere i momenti successivi assieme alla persona che ci ha fatto stare bene è senza dubbio benefico.

Baciarsi

Continuare a baciarsi, anche dopo l’orgasmo, può essere senza dubbio piacevole. Che chi dopo il sesso è più vulnerabile, mentre c’è anche chi aspetta con insistenza il momento post orgasmo, per godersi le coccole del partner. Oltre a far parte dei preliminari, quindi, il bacio può essere un qualcosa di piacevole anche dopo il sesso. Si possono dare baci a stampo, sulle labbra e non solo, ma si può inoltre preferire il bacio alla francese. Questo tipo di bacio coinvolge tutti i sensi e, spesso, può riaccendere la passione tra i due. Può arrivare anche a durare per diversi minuti. Il bacio sul collo può essere un’altra idea molto valida, che può essere scambiato sia durante i preliminari, che dopo il sesso vero e proprio. Si tratta di un bacio che, spesso, in tanti soggetti provoca un intenso eccitamento.

Divertirsi

Continuare a divertirsi col partner dopo il sesso permette di prolungare il piacere. Si può, ad esempio, fare qualcosa che ci piace, ad esempio una doccia insieme, oppure un bagno caldo aromatico e profumato, magari con l’aggiunta di candele e sali da bagno energizzanti, seguito possibilmente da un sensuale massaggio.

Come migliorare la libido

Rimanere nel letto abbracciati al partner rimane l’opzione migliore per molte persone. Alcuni uomini preferiscono avere erezioni durature attraverso alcuni prodotti, come Maxatin

-

oppure attraverso il Climax Control. Sono entrambi prodotti testati ed efficaci che garantiscono, tramite principi naturali, un miglioramento evidente delle prestazioni sessuali. Sono acquistabili online, con un semplice clic, ad un prezzo altamente competitivo.

-

Le persone, dopo il sesso, possono essere più o meno vulnerabili. Nell’uomo, spesso arriva un ampio desiderio di riposarsi e di dormire. La donna, invece, può diventare più affettuosa e, di conseguenza, cercare abbracci e baci nel partner. Spesso, dopo l’orgasmo, si assiste al periodo refrattario, che è più comune nell’uomo che nella donna. Vale a dire che, dopo un orgasmo, l’uomo può avere bisogno di minuti o addirittura ore prima di avere di nuovo un’altra erezione e, di conseguenza, un altro orgasmo. La donna può anche non avere questo tipo di vulnerabilità fisica. Sono tante, infatti, le donne che vantano “orgasmi multipli”. Questi tipi di donne possono avere molti orgasmi uno dietro l’altro. In alcuni casi, è frequente la sensazione di sex blues. Di cosa si tratta? E’ un fenomeno che interessa più le donne che l’uomo.

I sintomi possono essere molteplici. Si va dall’ansia, alla malinconia, alla tristezza, all’irritabilità, fino ad arrivare addirittura a vere e proprie crisi di pianto. Si stima che, contrariamente a ciò che si può pensare, questo non dipenda dalla qualità del rapporto o dalle prestazioni del partner. Il sex blues può colpire, infatti, anche donne sessualmente molto soddisfatte. In genere si dice che, alla base di tutto, c’è una predisposizione genetica e biologica come spiegazione a tutto ciò. Resta il fatto che, in ogni caso, il sesso e l’orgasmo servono senza dubbio a stare bene fisicamente e mentalmente. Baciarsi, divertirsi e passare del tempo con il partner può essere senza dubbio utile per prolungare il benessere fisico e mentale che deriva da un orgasmo o, più specificamente, da un rapporto sessuale vero e proprio.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cristiano Malgioglio nuovo protagonista di Narcos 4

Motivi per cui agli uomini piacciono le ragazze autoironiche

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.