Come coltivare il mapo

Il Mapo è un incrocio tra mandarino “Avana” e pompelmo “Duncan”, molto precoce. I suoi frutti hanno una buccia molto sottile che resta in buona parte verde anche a piena maturazione. La polpa, giallo-arancio uniforme, ha un sapore gradevolmente acido.

La pianta del Mapo è apprezzata per il portamento elegante, l’ampia chioma globosa formata da solidi e fitti rami coperti di belle foglie sempreverdi, appuntite, coriacee e lucide. All’inizio della primavera, il mapo si copre di graziosi fiorellini bianchi dal soave profumo e diventa ancor più spettacolare più avanti, quando compaiono i caratteristici tondeggianti frutti di un’accattivante tonalità verde intenso.

Per coltivare un mapo sono fondamentali:

  • Mapo
  • terriccio
  • acqua
  • fertilizzante

In piena terra o in vaso (che deve essere ampio per uno sviluppo positivo delle radici), il terreno deve essere fertile e misto a sabbia, inoltre è utile aggiungere della ghiaia per evitare i ristagni d’acqua, sempre molto pericolosi per le piante.

Bisogna tener presente che il mapo teme il freddo e le gelate e cresce al meglio con inverni miti ed estati non eccessivamente calde. Per questo motivo, gli esemplari piantati in vaso devono essere riportati in un luogo riparato appena la temperatura comincia a scendere troppo. Qualora si scelga di discorre il Mapo in un giardino o in un frutteto, si può piantare in piena terra, l’importante è che questa non sia troppo calcarea, compatta e povera di sostanza organica.

Meglio un luogo soleggiato ma riparato dal vento.

Irrigazione e Concimazione. Bisogna irrigare periodicamente il mapo, intensificando le innaffiature durante i periodi di siccità.

Durante il periodo invernale è utile concimare con un prodotto specifico a base di potassio e fosforo. In primavera invece a base di azoto; in entrambi i casi si sparge il prodotto attorno al pane di terra in prossimità del tronco.

Passato l’inverno, ogni anno, si passa alla potatura eliminando i rami secchi e malandati con l’obiettivo di lasciar più possibilità di respiro e luce alla pianta.

Un consiglio: se si piantano due Mapo vicini, si ripareranno reciprocamente dal vento e il raccolto risulterà più abbondante!

Scritto da Claudia Floreani
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cosa mangiare durante la gravidanza

Come utilizzare i fondi di caffè

Leggi anche
  • handy heaterHandy Heater stufetta elettrica: recensioni e consumi

    Per riscaldarsi durante l’inverno, la soluzione migliore e a basso consumo è la stufetta elettrica Handy Heater che sta ottenendo grande successo.

  • handy heaterHandy Heater stufetta elettrica portatile funziona? La recensione

    Handy Heater è la stufetta elettrica a basso consumo che dà calore nelle gelide notti invernali rendendo la casa accogliente e piacevole.

  • pulizie di casaPulizie di casa autunnali: consigli e il miglior robot pulitore

    Le pulizie di casa autunnali permettono di avere gli ambienti lindi e perfetti in vista della stagione e di tenerla in ordine in ogni momento.

  • house 163526 1280Cinque fantastiche idee per una casa da sogno 
Contents.media