Come attaccare un bottone a una camicia

Una volta imparato bene come si fa, attaccare un bottone a una camicia è molto semplice. Dunque vediamo insieme il procedimento in 4 step per riuscire ad attaccare un bottone in autonomia, senza dover chiedere aiuto a terzi.

  1. Per prima cosa prendete ago e filo facendo attenzione a scegliere il colore del cotone che più si avvicina a quello della camicia o del bottone.

    Dopodiché infilate l’ago nel bottone e unite i due fili facendo un nodo in fondo; fatta questa operazione ora infilate l’ago nella stoffa esattamente dove dovete attaccare il vostro bottone, avendo cura di lasciare il nodo non all’esterno ma sul rovescio della camicia;

  2. Date qualche punto e in seguito infilate l’ago nel bottone. Quest’ultimo può essere di due tipologie: a 2 buchi o a 4 buchi. Se è a 2 buchi entrate con l’ago in entrambi i fori alternandoli e girandovi attorno.

    Se invece il vostro bottone è a 4 buchi potete o formare un quadrato, una croce o due linee parallele, a vostro piacimento;

  3. Passate l’ago e il filo almeno tra le 6 e le 8 volte. Tuttavia non tirate troppo il filo del bottone, quest’ultimo deve comunque ballonzolare un po’ per far sì che si riesca a chiudere bene la camicia. Dopodiché girate il filo intorno al bottone per almeno due o tre volte ancora; questo procedimento è utile per andare a formare uno spazio tra il tessuto e il bottone, spazio che viene comunemente chiamato gambo e che facilita l’abbottonatura degli abiti;
  4. L’ultimo step è quello di creare un’asola: per fare questo infilate l’ago nella stoffa sotto il bottone e fate passare l’ago con il filo al suo interno.

    In seguito non vi resta che tirare e tagliare il filo e la vostra camicia sarà pronta per essere indossata come nuova.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ricetta Dukan crespelle con fiori di zucca

Come preparare candela avanzi cera e pastelli

Leggi anche
  • donne argentina aborto documentarioLe donne dell’Argentina sono favorevoli all’aborto: il documentario

    Ben prima della legalizzazione dell’aborto in Argentina, il regista Solanas fa eco alle proteste delle donne con il documentario Let it be law.

  • denise coates storiaChi è Denise Coates: la storia della co-fondatrice di Bet365

    Una delle donne più ricche in UK: Denise Coates, CEO di Bet 365, ha intuito le potenzialità del digitale e fatto crescere l’azienda di famiglia.

  • Catanzaro ragazza violentata arrestato l'uomoCatanzaro, ragazza violentata sul lungomare: arrestato l’uomo

    A Catanzaro fermato un 26enne con l’accusa di violenza sessuale: avrebbe abusato della ragazza due volte nella stessa sera e poi è fuggito.

  • donne di conforto giappone risarcimentoDonne di conforto, il Giappone dovrà pagare un risarcimento a Seul

    Seul ha condannato il governo giapponese a un risarcimento per il fenomeno delle “donne di conforto”, le schiave sessuali durante la 2GM.

Contents.media