Notizie.it logo

Morto Christopher Dennis: trovato senza vita a 52 anni

Christopher Dennis

Christopher Dennis, il “Superman di Hollywood” e sosia dell'attore Christopher Reeve, è morto a soli 52 anni

Christopher Dennis, conosciuto come il “Superman di Hollywood” o come sosia dell’attore Christopher Reeve, è morto a soli 52 anni. L’uomo, stando a quanto riporta TMZ, è stato trovato morto nella San Fernando Valley e le cause del decesso non sono state ancora rese note.

Christopher Dennis è morto

Christopher Dennis è stato ritrovato morto sabato scorso nella San Fernando Valley. Conosciuto come il “Superman di Hollywood”, non era un attore ma uno dei personaggi più famosi tra quelli che quotidianamente frequentano Hollywood Boulevard a Los Angeles. Secondo TMZ, le cause che hanno portato Christopher al decesso sono ancora da stabilire. Dennis ha intrattenuto milioni di turisti mascherato da “Uomo d’acciaio” come sosia dell’attore Christopher Reeve e sono tanti i messaggi di cordoglio che ha ricevuto sui social.

Soltanto tre anni fa, in seguito al furto del suo costume ‘di scena’, si era ritrovato a vivere come un senzatetto. Picchiato e derubato del suo bene più prezioso, il “Superman di Hollywood” si ritrovò a non avere più nulla. In questa occasione furono molti quelli che si mobilitarono per aiutarlo, tanto che nacque una vera e propria campagna di aiuti. Grazie a delle donazioni, Dennis riuscì a procurarsi un nuovo costume e un alloggio in affitto.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 60 Second Docs (@60secdocs) in data: 17 Ago 2017 alle ore 12:58 PDT

La fortuna di Dennis

Dennis non è mai stato un attore, ma era comunque riuscito a crearsi un suo ‘personaggio’. Non a caso, negli anni aveva stretto numerose collaborazioni. Una di queste è quella con il Super Museum situato a Metropolis, nell’Illinois, museo dedicato al celebre personaggio dei fumetti.

Intervistato dal Guardian aveva ammesso di essere grato a Jerry Siegel e Joe Shuster per aver creato DC Comics: “Quando indosso questo completo, sono Superman. Penso che mi abbia reso una persona migliore”. Christopher, inoltre, era approdato anche in televisione. Invitato più volte al “Jimmy Kimmel Live!” era apparso con il conduttore anche sulla copertina di un numero di Hollywood Reporter. Il portavoce di Kimmel, appresa la notizia della morte di Dennis, ha dichiarato: “Chris era un ragazzo dolce che è apparso nel nostro show molte volte ed è stato apprezzato da tutti al Jimmy Kimmel Live. Ci mancherà”. Inoltre, nel 2007 era stato uno dei protagonisti del documentario “Confessions of a Superhero” diretto da Matthew Ogens e dedicato ai personaggi vestiti da supereroi che si esibiscono come artisti di strada sulla Hollywood Walk of Fame.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche