Chi è Checco Zalone: curiosità e vita privata dell’attore

Checco Zalone ha raggiunto il successo come comico e attore. Dalla canzone "Siamo una squadra fortissimi" al film "Quo vado?": la sua biografia.

Il comico e attore Checco Zalone è oggi uno dei volti più divertenti del cinema e della televisione italiana. I suoi film hanno sbancato al botteghino. Prima di essi, Checco si è fatto strada nello spettacolo attraverso vari programmi televisivi anche grazie alle sue doti da compositore e scrittore di canzoni divertenti, basate soprattutto su un italiano sgrammaticato e sullo stereotipo dell’uomo medio e rozzo.

Checco Zalone

Luca Pasquale Medici, in arte Checco Zalone, nasce a Bari il 3 giugno 1977. Si appassiona alla musica e collabora in numerose iniziative locali nell’ambito dello spettacolo. La notorietà presso il grande pubblico arriva con il suo esordio nel programma televisivo comico “Zelig Off” e poi con “Zelig Circus”. Il pezzo scritto da lui in occasione dei mondiali di calcio 2006 e dedicata alla Nazionale italiana, “Siamo una squadra fortissimi”, diventerà uno degli inni della vittoria del team azzurro: la canzone di Checco è sulla bocca di tutti.

Numerose sono poi le sue esibizioni comiche, in particolare basate sulle canzoni scritte e composte da lui: i suoi pezzi sono scritti parodisticamente in un italiano scorretto e affrontano varie tematiche da un punto di vista ignorante e rozzo.

L’enorme successo di Checco Zalone arriva soprattutto con il suo approdo sul grande schermo: “Cado dalle nubi” è il suo primo film, uscito nel 2009 con la regia di Gennaro Nunziante.

Seguiranno “Che bella giornata”; “Sole a catinelle” e “Quo Vado?”: tutti film che riscuoteranno un grande favore del pubblico. Le canzoni che accompagnano i film sono diventate iconiche e cantate da tutti, come la famosissima “Angela”.

Checco è un bravissimo imitatore: ha parodiato infatti molti personaggi famosi come Carmen Consoli; Giuliano Sangiorgi, cantante dei Negramaro; Renzo Bossi; Eros Ramazzotti e tanti altri.

Vita privata e curiosità

Anche se Checco Zalone impersona nei suoi film un personaggio ignorante e stereotipato, con scarsa sensibilità, in realtà Luca Medici è molto acculturato ed ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

Il 1 gennaio 2020 uscirà “Tolo tolo”, il nuovo film di Checco Zalone: tra il cast ci saranno anche Barbara Bouchet e Nunzio Cappiello.

Zalone è legato sentimentalmente da molto tempo a Mariangela Eboli e nel 2018 si sono susseguite voci su un probabile imminente matrimonio tra i due: la donna infatti sarebbe stata fotografata dai paparazzi mentre entrava in un negozio di vestiti da sposa. Mariangela e Checco si sono conosciuti in una pizzeria dove lei cantava: li accomuna quindi la passione per la musica e il canto. La Eboli è anche apparsa in ruoli secondari nei film del compagno “Cado dalle nubi” e “Che bella giornata”. Hanno avuto due figlie femmine: la primogenita, Gaia, nata nel 2013 e la secondogenita, Greta, nel 2017, alle quali Checco è molto affezionato.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Amici di Maria de FilippiAmici 22: tutto sulla nuova edizione del talent show

    Il 18 settembre riparte Amici di Maria de Filippi; non vedremo più Anna Pettinelli e Veronica Peparini, sostituite da Arisa ed Emanuel Lo

  • Francesca NeriFrancesca Neri, chi è l’attrice e produttrice moglie di Claudio Amendola

    Francesca Neri, nota attrice e produttrice cinematografica, è stata legata sentimentalmente a Claudio Amendola per 25 anni: l’amore, però, pare essere finito

  • Joker 2Joker 2 – Folie à deux: quando esce e che cosa sappiamo?

    In arrivo nel 2024 il sequel di Joker. Protagonista ancora Joaquin Phoenix accompagnato da una star internazionale: Lady Gaga

  • Claudio Amendola chi èChi è Claudio Amendola, uno dei più noti attori italiani

    Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Claudio Amendola, uno degli attori più amati del cinema e televisione italiana.

Contents.media