Chi è Carrie Symonds, tutto sulla compagna di Boris Johnson

Carrie Symonds è la giovane compagna del primo ministro britannico Boris Johnson. Cosa sappiamo di lei?

Carrie Symonds è la compagna e futura moglie di Boris Johnson. ‘Positiva’ come il suo uomo al Coronavirus, è anche in attesa del primo figlio. Cosa sappiamo della donna che è riuscita a fare breccia nel cuore del primo ministro britannico?

Carrie Symonds: chi è?

Carrie Symonds è nata a Londra il 17 marzo del 1988 ed è diventata popolare per essere la compagna del primo Ministro britannico Boris Johnson.

Figlia del co-fondatore della testata The Indipendent, nel 2009 si è laureata in Storia dell’arte e Studi teatrali presso l’università di Warwick. Subito dopo ha iniziato la sua carriera in politica, diventando prima addetta stampa per il partito conservatore e poi guida dello stesso. L’incontro con Boris è avvenuto nel 2010, quando Carrie si stava occupando della sua campagna elettorale per l’elezione a sindaco di Londra. Nel 2018, la Symonds è stata promossa a capo delle comunicazione, ma poco dopo ha lasciato il posto per un il progetto Oceana.

La storia d’amore con Boris

La storia d’amore tra Carrie e Boris è stata resa pubblica il 29 febbraio del 2020, quando il primo ministro britannico ha annunciato anche lo stato interessante della sua compagna. Tra qualche mese, infatti, la Symonds e Johnson diventeranno genitori del primo figlio. La coppia, fin dall’inizio della loro unione, è stata spesso protagonista del gossip londinese. Il primo dato ad aver fatto discutere è la grande differenza d’età, ben 33 anni, poi è stato il loro rapporto decisamente turbolento ad aver attirato l’attenzione del popolo.

Nonostante tutto, Carrie e Boris hanno deciso di mettere al mondo il primo figlio insieme e presto dovrebbero giurarsi amore eterno. La 32enne è la prima compagna non sposata di un primo ministro a risiedere in 10 Downing Street.

La positività al Covid19

Il primo della coppia ad essere risultato positivo al Covid19 è stato Johnson. Nonostante Carrie avesse prontamente lasciato Downing Street, anche lei è stata contagiata dal Coronavirus. L’annuncio è arrivato direttamente dal suo profilo Twitter: “Ho passato l’ultima settima a letto con molti sintomi del Coronavirus. Non c’è stato bisogno di sottoporsi al test e, dopo diversi giorni di riposo, mi sento più forte e sono in via di guarigione. Essere incinta con il Covid-19 è spaventoso”. Attualmente, la 32enne si trova in isolamento nella sua casa a Camberwell, nella zona sud di Londra. La Symonds è al sesto mese di gravidanza e ha rivelato ai follower di essere seguita dal Royal College Obstetricians & Gynaecologists.

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Coronavirus, come fare in casa la mascherina protettiva: consigli

Dieta mediterranea in quarantena: benefici

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.