Carlotta Mantovan, chi è la moglie di Fabrizio Frizzi

Conosciamo meglio Carlotta Mantovan, seconda moglie del conduttore e madre di sua figlia Stella.

Con la sua morte Fabrizio Frizzi lascia la moglie Carlotta e la figlia Stella. Carlotta è la seconda moglie del conduttore, con la quale era legato dal 2002. Avevano 24 anni di differenza, si erano conosciuti a Miss Italia che Frizzi aveva condotto.

Conosciamo meglio chi è Carlotta Mantovan e la sua storia d’amore con Fabrizio.

Chi è Carlotta Mantovan

Carlotta Mantovan è nata il 26/12/1982. Dal 2005 al 2008 ha presentato le previsioni del tempo su Sky Meteo 24, mentre ora è una giornalista di Sky TG 24. In passato ha però coltivato una carriera da aspirante miss.

Nel 2001 partecipò a Miss Italia, classificandosi seconda e ottenendo la fascia di Miss Deborah.

Advertisements

Successivamente partecipò alle selezioni per diventare velina a Striscia la Notizia.

Il suo primo incontro con Fabrizio Frizzi è avvenuto proprio durante il famoso concorso di bellezza, che Frizzi conduceva. All’epoca Carlotta era una ragazzina (aveva soltanto 17 ani) e Fabrizio era reduce dalla fine del suo matrimonio con Rita Dalla Chiesa.

I due si sono fidanzati ufficialmente nel 2002 e dopo 11 anni d’amore è nata la piccola Stella, unica figlia di Fabrizio (dall’unione con la dalla Chiesa non sono nati figli, ndr).

Un anno dopo la nascita della loro bambina, nel 2014 Frizzi ha sposato la compagna con una cerimonia civile.

instagram

Un amore travolgente

Giusto poche settimane fa la Mantovan, ospite di una trasmissione tv, aveva parlato del suo legame con Fabrizio Frizzi. Un amore il loro che era stato “travolgente” fin dall’inizio, secondo la stessa ammissione della donna.

“È stato un amore al primo sguardo, un amore travolgente”, queste sono state le parole pronunciate da Carlotta, ospite a Sabato Italiano su Rai 1. “Guarda che bel viso che ha quella ragazza”, aveva raccontato lui del primo incontro.

Un colpo di fulmine il loro.

Da quando si sono messi insieme non si sono più lasciati. Non sono mancate dure critiche a causa della considerevole differenza di età (24 anni). “E’ iniziata con molti commenti negativi, perché io ero più grande di lei. Ma quando ami vai avanti, no? Mica ti fermi perché gli altri parlano?”, aveva commentato in proposito Frizzi.

Un amore che si è coronato con il matrimonio. “Le ho fatto la proposta nel 2004 – aveva spiegato il conduttore, prima che lei dicesse «sì» – con tanto di anello a sorpresa, ma lei aveva appena iniziato a lavorare come giornalista. Da allora ne abbiamo parlato più volte, ma solo dopo la nascita di Stella Carlotta mi ha detto: “Ma tu sei sicuro di volermi sposare ancora?”. E tra un impegno e un altro ci siamo messi a tavolino, agende alla mano e abbiamo scelto la data”.

Stella, la loro gioia più grande

Fabrizio Frizzi era arrivato a 50 con una brillante carriera alle spalle e una vita piena d’amore. Una cosa però ancora mancava: un figlio. Carlotta è la donna giusta con cui realizzare questo sogno e nel 2013 nasce Stella.

“Ho assistito al parto – spiegava Frizzi – Ho fatto il corso e se non l’avessi fatto sarei svenuto subito. Con una figlia le priorità si rimescolano”. “Lotto per vederla crescere” aveva detto il 25 gennaio, due mesi prima di morire.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Fabrizio Frizzi morto: il dolore di Rita Dalla Chiesa

Fabrizio Frizzi morto, ripercorriamo la sua carriera

Leggi anche
  • pubblicità assorbenti nuvenia sangueLa pubblicità di assorbenti Nuvenia mostra il sangue mestruale: è polemica

    Nuvenia rompe il web con il suo nuovo spot con assorbenti sporchi di sangue. Il lavoro dell’azienda e del social media manager sta creando una nuova normalità, oltre i tabù.

  • cosa succede nella mente delle vittime di violenzaCosa succede alla mente di una vittima di violenza

    Per dare valore alle emozioni provate da una vittima di violenza è necessario riconoscere l’impatto mentale sulla mente della persona, che si trova sopraffatta.

  • giornata contro la violenza sulle donne perché è il 25 novembreGiornata contro la violenza sulle donne: ecco perché è il 25 novembre

    IL 25 novembre si celebra la giornata contro la violenza sulle donne: ecco la storia e l’origine.

  • 
    Loading...
  • differenza tra molestia e violenza sessualeDifferenza tra molestia e violenza sessuale: conoscere per difendersi

    Le molestie o violenze sessuali creano un carico emotivo difficile nella vittima che spesso non sa come uscire dalla situazione. Alcuni spunti su come agisce la legge.

Contents.media