Calcolo ascendente: come saperlo in modo facile? Consigli

Come fare il calcolo ascendente? C'è un modo molto semplice per scoprirlo.

Nel campo dell’astrologia, l’ascendente corrisponde al segno zodiacale che sorge ad est all’orizzonte nel momento in cui nasce una persona. E’ la prima casa, chiamata anche cuspide, ed è importante perché ci aiuta a capire qualcosa in più della nostra personalità e di come appariamo agli occhi degli altri.

Il calcolo dell’ascendente avviene tramite alcune formule, come se fosse un vero e proprio algoritmo. Come saperlo in modo facile?

Calcolo ascendente: come fare?

Vuoi sapere qualcosa in più riguardo al tuo carattere? Vuoi sapere perché hai maggiore propensione verso un ambito artistico piuttosto che scientifico? La risposta a queste domande non è data solo dal tuo segno zodiacale, ma anche dall’ascendente. E’ proprio questo aspetto dell’astrologia che ti può aiutare a capire qualcosa in più su di te.

Non solo in merito alla tua personalità, ma anche su quella degli altri.

L’ascendente è una sorta di biglietto da visita, che ci aiuta a dare la prima impressione di noi stessi agli altri, soprattutto a coloro che non conosciamo. Per calcolare l’ascendente è importante conoscere il luogo e l’orario di nascita. Considerando che è impossibile non avere bene a mente il giorno del proprio compleanno, qualche problemino in più potrebbe sorgere con l’orario.

Oltre a chiedere questa informazione ai vostri genitori, potreste anche pensare di rivolgervi all’anagrafe del comune che vi ha visto venire alla luce.

Per calcolare il proprio ascendente è necessario conoscere l’ora di nascita e trasformarla in ora locale e quindi aggiungere o togliere qualche minuto a seconda del luogo in cui si è nati. Se sei nato al di sopra di Bologna, dovrai togliere 20 minuti, qualora fossi nato tra Bologna e Napoli è necessario togliere 10 minuti, se sei nato al di sotto del Vesuvio non devi togliere nulla.

Una volta ottenuta l’ora locale, dovrai sommarla al tempo siderale e, in seguito alla tabella, potrai capire qual è il tuo ascendente zodiacale. Un meccanismo difficile? Sì, senza ombra di dubbio. Una buona notizia: il web è pieno di siti che calcolano gratuitamente il tuo ascendente.

Segni zodiacali: le date

Sebbene l’oroscopo e le previsioni dei segni zodiacali siano ormai presenti ovunque, in qualsiasi mezzo di informazione, ancora molti non conoscono le date dei vari segni zodiacali. Ecco, allora, un elenco completo di tutti i segni:

  • Ariete: nati tra il 20 marzo e il 21 aprile. Un carattere deciso e determinato, un vero segno di Fuoco.
  • Toro: segno di Terra, molto testardi e fantasiosi. Periodo di nascita tra il 21 aprile e il 20 maggio.
  • Gemelli: segno doppio. Molto curiosi e amanti della cultura. Le date vanno dal 21 maggio al 21 giugno.
  • Cancro: segno di acqua. Dolci e romantici, anche se molto riservati. Sono nati tra il 22 giugno e il 22 luglio.
  • Leone: amano stare al centro dell’attenzione e sono nati tra il 22 luglio e il 23 agosto.
  • Vergine: segno di Terra. Molto preciso e pignolo. Le date sono tra il 24 agosto e il 23 settembre.
  • Bilancia: segno doppio. Caratterizzato da alti e bassi. Le date sono tra il 24 settembre e il 22 ottobre.
  • Scorpione: segno d’Acqua. Ama mettersi alla prova. All’apparenza sembra freddo e riservato, ma nasconde un’anima passionale. Le date sono tra il 23 ottobre e il 22 novembre.
  • Sagittario: segno di Fuoco. Avventuroso, ottimista, amico leale ma un po’ esagerato nei modi. Gli appartenenti al segno sono nati tra il 23 novembre e il 21 dicembre.
  • Capricorno: segno di Terra. Determinato e testardo, si concede solo a poche e selezionate persone. Le date di sono tra il 22 dicembre e il 20 gennaio.
  • Acquario: segno di Aria. Sincero e imprevedibile, si pone obiettivi spesso inarrivabili. Gli appartenenti al segno sono nati tra il 21 gennaio e il 19 febbraio.
  • Pesci: segno di Acqua. Sempre perso nel suo mondo, vive un po’ con la testa tra le nuvole. Un segno pigro, dalle notevoli sfaccettature, molto tenero. Gli appartenenti a questo segno sono nati tra il 20 febbraio e il 20 marzo.
Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Giulia Elettra Gorietti: vita privata e curiosità sull’attrice

Buddismo: in cosa credono gli adepti di Siddhārtha Gautama

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.