Chi era Boris Pasternak, l’autore del romanzo “Il dottor Zivago”

Chi era Boris Pasternak, lo scrittore insignito del Premio Nobel per la letteratura grazie alla sua opera "Il dottor Zivago".

La biografia e le opere di Boris Pasternak, lo scrittore russo che ricevette il Premio Nobel ma non poté ritirarlo a causa del regime in URSS.

Boris Pasternak chi era

Lo scrittore e poeta Boris Pasternak nacque in Russia, precisamente a Mosca, il 10 febbraio 1890.

La sua agiata famiglia era composta da artisti molto apprezzati all’epoca: il padre era noto artista e accademico mentre la madre una famosa pianista. Durante la sua infanzia il giovane Boris ebbe anche l’opportunità di conoscere di persona lo scrittore Lev Tolstoj, per il quale il padre illustrò alcuni libri. La sua gioventù passò all’insegna della musica: la sua più grande aspirazione era diventare un famoso musicista, ma la vita lo portò da tutt’altra parte.

Dopo aver concluso gli studi superiori infatti Boris Pasternak si iscrisse al corso di laurea in Filosofia e, come era in uso all’epoca, fece il Grand Tour per tutta l’Europa.

Era infatti normale all’epoca per i giovani di buona famiglia viaggiare nei paesi europei per alcuni mesi, così da approfondire l’arte e la cultura del Vecchio Continente. Fu proprio durante il Grand Tour che Boris Pasternak si legò definitivamente alla poesia e alla scrittura, avvicinandosi in particolare ai movimenti simbolista e futurista.

Iniziò ad avere grande successo nella cerchia intellettuale russa. Nel frattempo si unisce in matrimonio con Evgenija Vladimirovna Lourie e da lei ebbe il suo primogenito. Nel 1931, dopo nove anni di matrimonio, i due decidono di divorziare. Pasternak si sposerà una seconda volta con Zinaida Nikolaevna Neuhaus.

LEGGI ANCHE: Chi era Jules Verne: storia dello scrittore francese

Il dottor Zivago

L’opera per la quale Boris Pasternak è universalmente conosciuto è il romanzo Il dottor Zivago. Scritta durante il periodo del regime stalinista in Russia, in particolare dopo la Seconda Guerra Mondiale, l’opera subì una difficile trafila per la pubblicazione. Il romanzo è ambientato infatti durante la rivoluzione russa ed emergono numerosi elementi di critica implicita nei confronti di quel periodo, che per Stalin non poteva assolutamente essere oltraggiato.

Il dottor Zivago quindi non venne pubblicato in URSS, anzi l’opera fu bandita e lo scrittore perseguitato e costretto alla povertà. Il romanzo vide la pubblicazione per la prima volta in Italia nel 1957 da parte della neonata casa editrice Feltrinelli. Il libro conobbe subito grande prestigio, soprattutto data la situazione precaria di Pasternak in Russia. L’anno successivo viene addirittura insignito del Premio Nobel per la letteratura, che purtroppo Pasternak non potrà ritirare a causa delle minacce dell’URSS: non potendo riscuotere neanche i soldi del premio, lo scrittore russo morirà due anni dopo nella povertà e nell’isolamento.

Dal romanzo sono stati tratti numerosi adattamenti cinematografici, tra cui il film omonimo del 1965 con gli attori Omar Sharif e Julie Christie.
il dottor zivago boris pasternak film

LEGGI ANCHE: Chi era Alfred Nobel: tutto sull’ideatore dell’omonimo premio

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

La principessa Eugenie ha partorito: nono nipote per Elisabetta II

Stasera in tv 10 febbraio 2021: la programmazione completa

Leggi anche
  • single ma non troppo castSingle ma non troppo: il cast e la trama del film

    Single ma non troppo, il cast e la trama della commedia con Rebel Wilson e Dakota Johnson.

  • André Leon Talley chi eraChi era André Leon Talley, lo storico direttore artistico di Vogue America

    Icona di stile e direttore creativo di Vogue America: ecco chi era André Leon Talley, il primo afroamericano ai vertici del mondo della moda.

  • Chi era Janis JoplinChi era Janis Joplin: vita della cantante statunitense

    Janis Joplin e il percorso nel mondo della musica.

  • Chi è Alessandro HaberChi è Alessandro Haber: storia dell’attore

    Alessandro Haber tra cinema, musica e teatro.

Contents.media