Chi era Ursula Le Guin: vita della scrittrice statunitense

Ursula Le Guin e il percorso nella letteratura fantasy.

Ursula Le Guin ha ottenuto i più grandi riconoscimenti legati alla letteratura fantasy dimostrandosi una grande autrice nel settore. Scopriamo il suo percorso come scrittrice dagli esordi al successo. 

Chi era Ursula Le Guin

Ursula Kroeber Le Guin, nata a Berkeley il 21 ottobre 1929 e morta a Portland il 22 gennaio 2018, è stata una scrittrice statunitense, nota specialmente per aver scritto romanzi di fantascienza e fantasy.

Cresce con il padre Alfred, antopologo presso la University of California, la madre Theodora Kracaw, scrittrice e i tre fratelli Clifton, Theodore e Karl.

Viene abituata fin da bambina a leggere molto appassionandosi quindi a questo magico mondo. In un ambiente di crescita così stimolante le risulta quindi immediato provare a scrivere storie e così, all’età di nove anni, realizza il suo primo racconto fantasy e a undici anni lo pubblica sulla rivista “Astounding Science Fiction”.

L’esordio di Ursula Le Guin

Nel frattempo prosegue gli studi ottenendo una laurea in letteratura rinascimentale italiana e francese seguita da un master nello stesso ambito alla Columbia University. Prosegue gli studi in Francia e durante il viaggio conosce Charles, uno storico con cui si sposerà l’anno successivo. Decide di tornare con lui negli Stati Uniti e qui inizia a lavorare come insegnante mentre nel frattempo diventa madre di tre bambini. 

L’attività di docente non le impedisce di coltivare la sua passione continuando a dedicarsi alla scrittura.

Nel corso degli anni ’60 inizia a pubblicare sempre più lavori tra cui “Orsian Tales”, “The Western Humanities Review” e “Amazing Storiesc”. Segue poi la pubblicazione del ciclo fantasy di Earthsea composta dai seguenti romanzi: “Il mago di Earthsea”, “Le tombe di Atuan”, “La spiaggia più lontana”, “L’isola del drago”, “Leggende di Earthsea” e infine “I venti di Earthsea”. 

Il successo di Ursula Le Guin

A conferirle grande successo è anche il romanzo “La mano sinistra delle tenebre” con cui ottiene i premi Nebula e Hugo nel 1970. Segue “I reietti dell’altro pianeta” con cui ottiene nuovamente i premi sopra citati rendendola la prima persona a vincere due volte per gli stessi due libri. 

Oltre ai progetti letterari dedica tempo anche ad alcuni lavori al cinema. Si inserisce infatti nella realizzazione del film basato sul suo romanzo “The Lathe of Heaven”. L’autrice prende poi parte insieme a William Staford e Ken Kesey alla realizzazione dell’Oregon Institute of Literary Arts” del 1984. 

LEGGI ANCHE: Chi era John Ronald Reuel Tolkien: storia dello scrittore britannico

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Heath Ledger: storia dell’attore australiano

Chi era Jeanne Moreau: tutto sull’attrice francese

Leggi anche
Contents.media