Trucco per viso abbronzato: consigli per un risultato perfetto

Come realizzare un trucco per un viso abbronzato? Consigli e idee per un make-up perfetto.

La tintarella esalta la bellezza, questo è un dato di fatto. Poche persone al mondo possono affermare di non notare un cambiamento positivo grazie all’abbronzatura. Eppure, anche con un bel viso ‘dorato’ si possono commettere errori di make-up. Qual è il trucco giusto per un volto abbronzato?

Trucco per viso abbronzato

Make-up e abbronzatura sono un’accoppiata vincente. Truccare bene un volto abbronzato non è difficile, ma ci sono alcuni errori che non andrebbero mai commessi. La regola di base è una: la tintarella va valorizzata e non spenta. Ovviamente, quando ci si dedica al trucco nessuno agisce pensando di fare un passo falso, ma ‘scivolare sulla buccia di banana’ è più semplice di quello che immaginiamo.

Innanzitutto, quando siete abbronzate imparate a dire addio al fondotinta.

Per valorizzare la tintarella bisogna lasciare spazio alla bellezza naturale e giocare con qualche tocco di colore. Il volto non va coperto con basi troppo stratificate perché così facendo non si accentua il colorito, come banalmente si crede, ma si rischia solo di spegnerlo.

Se avete discromie evidenti o imperfezioni optate per una bb cream, scegliendo una tonalità che non superi mai il colorito raggiunto dal collo. Inoltre, in alternativa al fondotinta potete utilizzare terre e bronzer, perfetti per nascondere i difetti.

Anche in questo caso, però, fate attenzione alla tonalità: mai scegliere polveri troppo gialle o chiare perché spegnerebbero l’abbronzatura. Inoltre, tenete bene a mente che la terra va messa solo su zigomi, tempie, fronte e mascella. Per quanto riguarda il fard, invece, evitate i colori pastello perché potrebbero spegnere l’incarnato e farlo apparire tendente al grigio.

Make-up viso abbronzato: consigli

Dopo aver chiarito che il fondotinta non è indispensabile per truccare un viso abbronzato, passiamo agli altri prodotti che le donne ritengono necessari per una corretta make-up routine.

Il correttore, sempre se non ne potete fare a meno, va scelto di una tonalità leggermente più scura rispetto all’abbronzatura. Questo perché, in caso contrario, andreste solo ad illuminare le imperfezioni.

Un’altra regola d’oro per truccare un volto abbronzato è dare luce ai punti giusti. Scegliete un illuminante in stick, crema o polvere dalle tonalità rigorosamente metalliche. Via libera a oro, rosa, bronzo e rame e applicatelo su Arco di Cupido, naso e tra tempia e zigomo, disegnando una “C”. Evitate il bianco perché spegne il colorito.

Per dare risalto ad un viso ‘dorato’ è bene puntare anche alle sopracciglia: optate per una matita più scura del solito, magari con un sottotono aranciato, ed evitate le tonalità troppo fredde. Per quanto riguarda gli ombretti, invece, puntate sui toni del nude, con un tocco di bronzo o rame. Se volete osare, invece, realizzate uno smokey-eye nelle tonalità del blu zaffiro e del verde smeraldo.

Infine, non dimenticate il mascara e il rossetto. Nel primo caso ricordatevi di abbondare, mentre nel secondo puntate sul rosso, soprattutto se avete un’abbronzatura discreta persino tendente al pallido. Quante, invece, hanno una tintarella impeccabile possono scegliere il beige o il rosa chiaro.

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Tingere i capelli prima o dopo il mare: i consigli

Maschera rinforzante mani e unghie: consigli e idee efficaci

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.