Thomas Markle “Così Harry mi ha chiesto la mano di Meghan”

Thomas Markle ha rivelato lo scambio di battute avuto con il Principe Harry al momento di concedere la mano di Meghan. E' un'ennesima manovra?

Il padre di Meghan Markle è un personaggio piuttosto controverso. Direttore della fotografia in pensione, è diventato famoso per un paio di episodi, nessuno dei due particolarmente lusinghiero. Il più recente è stata la sua assenza dal royal wedding, nonostante il fatto che la stessa Meghan abbia scritto un comunicato ufficiale per giustificare la sua assenza; il meno recente, ma ben più grave, è stata la diffusione di fotografie personali scattate in maniera che sembrassero “rubate” mentre si è poi scoperto che fosse stato lui stesso a vendere quelle foto ai giornali per “guadagnare in popolarità”.

Una manovra riuscita molto male.

Oggi Thomas Markle sta cercando di rifarsi e ha deciso di raccontare la sua versione dei fatti e di rivelare quello che è accaduto quando Harry gli ha chiesto ufficialmente la mano di sua figlia Meghan.

Thomas Markle: un disastro

Thomas Markle avrebbe potuto diventare uno dei padri più amati del decennio se fosse riuscito a presentarsi alle nozze tra sua figlia e il Principe Harry, invece ha mancato il suo appuntamento con il destino.

Quando un comunicato ufficiale pubblicato a nome di Meghan rivelò che il signor Markle non avrebbe preso parte alla cerimonia per gravi motivi di salute (aveva subito un’operazione cardiaca da pochissimi giorni) qualcuno aveva malignato in merito al fatto che la verità fosse diversa e che la Regina non lo avesse voluto al matrimonio dopo la pessima figura che aveva fatto fare alla famiglia reale. I portavoce della famiglia reale inglese avevano infatti chiesto discrezione ai media, e che il signor Markle non fosse costantemente preso di mira dai paparazzi, anche nel rispetto delle sue precarie condizioni di salute.

Lo smacco arrivò quando i giornali che avevano pubblicato delle fotografie del padre della Duchessa rivelarono che in realtà quelle foto erano state inviate alla redazione dal signor Markle in persona, che coltivava la speranza di riscattare la sua immagine pubblica mostrandosi intento a provare un abito sartoriale o a leggere un giornale. Perché c’era bisogno di migliorare la sua immagine pubblica? Perché nel momento in cui si diffuse la notizia che Harry e Meghan fossero fidanzati ufficiosamente, la stampa cominciò a indagare su di lui e furono pubblicate alcune foto (queste effettivamente rubate) che lo mostravano con gli occhi piuttosto annebbiati, intento ad acquistare una birra.

padre di Meghan Markle Thomas Markle

La richiesta di Harry

Per rimediare ai danni arrecati involontariamente alla propria immagine, Thomas Markle ha deciso di rilasciare alla stampa alcune dichiarazioni sull’incontro con il Principe Harry nell’occasione in cui quest’ultimo chiese la mano di Meghan.

Il padre della Duchessa riferisce di aver risposto al figlio di Carlo e Diana:

Sei un gentiluomo, promettimi che non alzerai mai le mani contro mia figlia e naturalmente ti concederò il mio permesso.

Pare naturalmente che il Principe abbia solennemente promesso e che quindi Thomas Markle abbia potuto dare il suo assenso a cuor leggero.

“Sono geloso di Carlo”

Naturalmente Thomas Markle ha un unico grande rimpianto: non aver avuto i suoi dieci minuti di popolarità apparendo in uno dei più grandi show mediatici del decennio: il Royal Wedding. Avrebbe dovuto essere lui, e non il Principe Carlo, ad accompagnare Meghan all’altare prendendola sotto braccio a metà navata (l’altra metà l’indipendente Miss Markle l’aveva percorsa da sola). Assistendo alla televisione da casa, il signor Markle ammette di aver pianto, e di essere stato piuttosto geloso del Principe Carlo.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Flexitarian Diet: come funziona la dieta di Meghan Markle

Cristina Plevani “Vorrei trovare l’amore a Uomini e Donne”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.