Riflessioni su Fabrizio Corona e sui suoi “coroncini”

Il fenomeno Fabrizio Corona visto da un milanese.

Fabrizio Corona è un fenomeno in questo momento, un personaggio che oltretutto rispecchia una fetta – e non una fettina – della nostra Milano. Quella di cui abbiamo parlato tante volte, quella del lusso ostentato, delle discoteche alla moda, dell'apparire a tutti i costi.

Milano è anche questo. Anzi, Milano, nelle sere del fine settimana, è soprattutto questo.

Chi può permettersi di andare a prendere un aperitivo lasciando il Cayenne davanti al locale è un gran figo, chi ha il tavolo nel privè altrettanto, chi può permettersi di fare un cenno al buttafuori per scavalcare la coda ed entrare in disco con i suoi amici è qualcuno che conta: almeno nella Milano by night del divertimento ad alti livelli (di spesa, soprattutto).

In questo video vediamo Fabrizio Corona che passeggia per Milano seguito da una fila di ragazzini attratti dal nuovo super-eroe "castigatore dei vip". Sono proprio questi ragazzini a preoccupare di più: i loro valori sono quelli di Corona. E Corona questi suoi valori li ha più volte ribaditi: i soldi, i soldi, i soldi. Per fare cosa i soldi? Per apparire, per apparire, per apparire.

Una piccola generazione di coroncini è già attiva a Milano, le magliette Corona's stanno andando a ruba nei negozi milanesi.

E quella maglietta, dietro di sè, nasconde l'intento di una generazione che nei valori di Corona sguazza.

Si aspira al possesso materiale perchè è ciò che può distinguerci e renderci subito riconoscibili. Peccato che così facendo non si entra nella cerchia di chi si distingue dalla massa, piuttosto ci si getta a capofitto nella mediocrità.

E' proprio questo il punto: il profitto, la ricchezza, sono punti d'arrivo, e – quando si raggiungono – non sono mai definitivi. C'è sempre qualcosa in più da desiderare. La soglia dell'apparenza si muove di pari passo, rimandata di auto in auto, di abito in abito, di orologio in orologio; ciò che più preoccupa è il fatto che i luoghi dove queste apparenze "si consumano" hanno regole non scritte a cui bisogna attenersi: sono le regole dell'eccesso, che contengono anche il capitolo dedicato alla cocaina.

La Milano di Corona non è poi così nascosta. La Milano di Corona in futuro sarà forse la Milano della maggioranza dei cittadini. La preoccupazione nasce vedendo le generazioni che si stanno affacciando alla vita della nostra città.

Per rientrare nella Milano di Corona, oltretutto, non è necessario essere veramente ricchi. Basta ostentare, fingere di essere ciò che non si è. E anche questo, purtroppo, con il passare del tempo, diventa un modo di vivere. Pericoloso, perchè non tutti hanno il salvagente bancario di un Fabrizio Corona.

E poi c'è il capitolo dedicato al video mandato in onda da Lucignolo. Fabrizio Corona ha ripreso con una telecamera nascosta le ultime fasi della separazione da Nina Moric avvenuta al Tribunale di Milano.

Anche questo è un aspetto che rientra nei tanti descritti precedentemente. Trasformare l'intimità in reality, così, senza scrupoli, è l'apoteosi del Corona pensiero.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Fabrizio Corona presto in tv con un suo “Letterman Show”?

Nuova 500 e Canale 5: cari italiani, siete tutti operai Fiat

Leggi anche
  • Cornelia Jakobs chi èChi è Cornelia Jakobs: la cantante svedese dell’Eurovision 2022

    Tutto quello che sappiamo su Cornelia Jakobs, la cantante svedese che parteciperà all’Eurovision Song Contest 2022 con il suo brano Hold Me Closer.

  • mara carfagna chi èChi è Mara Carfagna: vita privata e curiosità sulla ministra

    Laureata in Giurisprudenza, sesto posto a Miss Italia, alle spalle una legge contro lo stalking: la carriera della Ministra per il Sud Mara Carfagna.

  • Recensione nuovo film "Animali Fantastici - I segreti di Silente"Recensione del nuovo film “Animali Fantastici – I segreti di Silente”

    “Animali Fantastici – I segreti di Silente”, nuovo film intenso e sempre sul filo del rasoio, concentra l’attenzione sui tragici intrecci di Albus Silente.

  • freaks outFreaks Out: trama e cast del film

    Freaks Out è un film del 2021 dai grandiosi effetti speciali e con un grande cast, la cui trama ha tocchi di fantasy e dramma.

Contents.media