Chi era Ray Kroc: storia del fondatore di McDonald’s

Ray Kroc e la vita da venditore di frullatori a fondatore del noto fast food McDonald's.

A volte la vita prende pieghe inaspettate sconvolgendo completamente l’esistenza. Deve averlo pensato Ray Kroc, un lavoratore americano qualsiasi che a oltre cinquanta anni è diventato improvvisamente un ricco imprenditore, noto per aver reso McDonald’s la catena di fast food nota oggi.

Scopriamo la storia della sua vita e l’evoluzione del ristorante americano. 

Chi era Ray Kroc

Raymond Albert Kroc, conosciuto come Ray Kroc (Oak Park, 5 ottobre 1902 – San Diego, 14 gennaio 1984), è stato un imprenditore statunitense. Cresce nello stato dell’Illinois insieme alla famiglia di origine ceche, migrata negli Stati Uniti. Nel corso della sua infanzia e adolescenza si dimostra un grande appassionato di musica, imparando anche dalla madre a suonare il pianoforte. 

Trasforma questo suo hobby in un lavoro aprendo un piccolo negozio insieme a degli amici con la volontà di dedicarsi a questo, per poi spostarsi a vendere gelati senza però ottenere grande successo.

Scoppia poi la prima guerra mondiale e Ray decide di aiutare la Croce Rossa lavorando come autista a fianco di un’altra figura che diventerà nota nel tempo: Walt Disney

Ray Kroc e i primi anni nel mondo del lavoro

Negli anni sperimenta in diversi settori spostandosi per un periodo in radio per poi dedicarsi nuovamente alla vendita, ma di vari articoli per la casa. Passerà oltre un ventennio a destreggiarsi tra vari impieghi conoscendo persone di rilievo, tra cui una di particolare importanza.

Nel 1938 conosce infatti Earl Prince, il proprietario della Prince Multimixer che lo assume per vendere frullatori

Rimane fedele a questo servizio per oltre quindici anni e durante il corso della sua carriera si accorge di avere un cliente che ordina sei frullatori in contemporanea. È il 1954 e si reca presso il ristorante e si accorge dell’idea geniale avuta dai due prorpietari, i fratelli McDonald: creare una catena di montaggio per realizzare carne trita. Kroc racconta infatti: 

“Quella notte nella mia stanza di motel non riuscivo a togliermi dalla testa quello che avevo visto durante il giorno. Visioni di ristoranti McDonald’s a ogni angolo di strada hanno sfilato attraverso il mio cervello”.

L’espansione di McDonald’s grazie a Ray Kroc

Kroc segue tutto questo procedimento rimanendo estremamente affascinato dallo spirito di adattamento di una caffetteria che è riuscita a trasformarsi in una tavola calda ascoltando le esigenze dei clienti. Propone quindi ai due fratelli di fare affari insieme e acquista ufficialmente i diritti sul nome e si propone di aprire numerosi franchising di fast food McDonald’s

Si consideri che nel 1961, quando Kroc rileva le quote dei due fratelli lo fa per 2,7 milioni di dollari e nel giro di soli quattro anni arriva a 500 milioni di dollari. Il brand inizia ad avere sempre più successo e l’espansione di Ray è considerata importante quanto quella di Henry Ford nel settore automobilistico. 

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Eleganza e gioco d’azzardo: consigli su cosa indossare al Casino

Mirko Masia ha ottenuto una borsa di studio: l’annuncio

Leggi anche
  • Chi è Emilia ClarkeChi è Emilia Clarke: storia dell’attrice britannica

    Emilia Clarke e il lungo percorso come attrice fino al successo e i riconoscimenti della critica.

  • Alessandra Tripoli: chi èChi è Alessandra Tripoli, la ballerina di Ballando con le Stelle

    Alessandra Tripoli: chi è la ballerina che partecipa in coppia con Morgan a Ballando con le Stelle 2021, in onda dal 16 ottobre su Rai 1.

  • fabio galante chi èChi è Fabio Galante: tutto sul difensore italiano

    Tutto su Fabio Galante, vita e carriera della star calcistica degli anni Novanta e Duemila.

  • halyna hutchins chi eraChi era Halyna Hutchins: tutto sulla direttrice della fotografia uccisa per errore

    Tutto sulla vita e i progetti della direttrice della fotografia uccisa per errore da Alec Baldwin sul set del film a cui stavano lavorando.

Contents.media