Brescia, 50enne picchia e costringe la compagna ad abortire

Un anno di violenze, insulti e minacce fino ad arrivare a costringere la compagna ad abortire: arrestato un 50enne nel Bresciano.

L’ennesima storia di violenza domestica arriva dal Bresciano. Un 50enne durante una lite con la compagna tenta di soffocarla. Da anni l’uomo si sarebbe mostrato molto geloso, tanto da costringerla ad abortire per timore che il figlio non fosse suo.

All’inizio di quest’anno la donna ha sporto denuncia e raccontato tutto alle forze dell’ordine.

Picchia la compagna e la costringe ad abortire

Un 50enne di origini straniere è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti aggravati, violenza sessuale aggravata, lesioni aggravate e abusiva videoripresa nei confronti della compagna convivente di circa 10 anni più giovane. I due erano residenti a Padenghe sul Garda e avevano intrapreso una relazione da circa un anno ma da subito lui si era dimostrato eccessivamente geloso.

Era arrivato a vietarle di contattare parenti e amici e a installare due telecamere nascoste nella cucina dell’abitazione per controllare cosa facesse la donna in sua assenza e, secondo quanto ricostruito dalle indagini, l’avrebbe costretta ad abortire perché convinto che il bambino non fosse suo.

Leggi anche: Donne di conforto, il Giappone dovrà pagare un risarcimento a Seul

Il 50enne avrebbe usato violenza sulla compagna da mesi tra insulti, minacce e umiliazioni.

Nell’ultima lite tra i due conviventi, l’uomo, secondo la ricostruzione, aveva tentato di soffocare la donna prima infilandole il telecomando della televisione in gola e poi stringendole un sacchetto di plastica sulla testa. In questi primi giorni di gennaio la vittima ha denunciato quanto successo e il 50enne è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Manerba.

Leggi anche: Catanzaro, ragazza violentata sul lungomare: arrestato l’uomo

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Elizabeth Olsen: tutto sull’attrice che interpreta Scarlet Witch

Come mettere la matita occhi: i consigli per un make up perfetto

Leggi anche
  • Professori a scuola con la gonna:Professori a scuola con la gonna, l’iniziativa degli insegnanti spagnoli

    La campagna contro l’omotransfobia lanciata nel 2020 ora impazza di nuovo sui social e a supporto ci sono già molti professori spagnoli.

  • volo della segregazioneWhite flight, cos’è il volo della segregazione che esiste ancora oggi

    Il “volo della segregazione” o “white flight” è stato uno dei modi di discriminare la popolazione afroamericana, e, in parte, esiste ancora oggi.

  • Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l'ha vistoDenise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto: “Dopo anni dovete parlare”

    Il caso Denise Pipitone è riapparso con alcuni elementi contro Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona, Piera Maggio lancia l’appello “Fatevi avanti”.

  • test dello stupro indiaTest dello stupro in India: una barbarie ancora praticata

    Il test dello stupro o della verginità è ancora diffuso in Asia e viene utilizzato per stabilire la purezza di una donna.

Contents.media