Catanzaro, ragazza violentata sul lungomare: arrestato l’uomo

A Catanzaro fermato un 26enne con l'accusa di violenza sessuale: avrebbe abusato della ragazza due volte nella stessa sera e poi è fuggito.

Fermato con l’accusa di violenza sessuale un 26enne che avrebbe abusato di una ragazza di 22 anni due volte nella stessa sera. Il fatto si sarebbe consumato a Catanzaro, sul lungomare del quartiere Lido, dopo l’incontro avvenuto tra i due per una compravendita di droga.

A raccontare tutto la vittima in stato di shock che ha chiesto aiuto a una famiglia del posto.

Catanzaro, ragazza 22enne violentata

Lo stupro ripetuto sarebbe avvenuto a Catanzaro, nel quartiere Lido, ai danni di una ragazza di 22 anni. L’uomo fermato per il reato dai carabinieri della compagnia di Sellia Marina è un 26enne di origine marocchina. I due si erano dati appuntamento per una compravendita di droga e, una volta incontratisi, l’uomo ha attirato la ragazza dietro a una scogliera e l’ha violentata.

In un secondo momento il ragazzo si sarebbe offerto si riportare a casa la vittima ma, invece di fare quanto aveva detto, l’ha portata nella pineta di Simeri Mare violentandola nuovamente per fuggire poi nelle vicine campagne.

Leggi anche: Codice rosa: come funziona il soccorso per le vittime di violenza

La ragazza è riuscita a chiedere aiuto ad una famiglia suonando il campanello della prima abitazione incontrata. A questo punto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno dato soccorso alla vittima e hanno cercato di ricostruire la vicenda.

L’aggressore che si era dato alla fuga è stato rintracciato in un’abitazione di Simeri Crichi e sottoposto a fermo. Il gip, su richiesta della Procura di Catanzaro, ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere. Ora il 26enne si trova nella Casa Circondariale di Catanzaro Siano.

Leggi anche: Consulta: tutte le vittime di violenza avranno il patrocinio statale

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cosa vedere su Prime Video a gennaio 2021: il catalogo

Chiara Ferragni la seconda gravidanza è alla moda: i look dell’influencer

Leggi anche
  • Professori a scuola con la gonna:Professori a scuola con la gonna, l’iniziativa degli insegnanti spagnoli

    La campagna contro l’omotransfobia lanciata nel 2020 ora impazza di nuovo sui social e a supporto ci sono già molti professori spagnoli.

  • volo della segregazioneWhite flight, cos’è il volo della segregazione che esiste ancora oggi

    Il “volo della segregazione” o “white flight” è stato uno dei modi di discriminare la popolazione afroamericana, e, in parte, esiste ancora oggi.

  • Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l'ha vistoDenise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto: “Dopo anni dovete parlare”

    Il caso Denise Pipitone è riapparso con alcuni elementi contro Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona, Piera Maggio lancia l’appello “Fatevi avanti”.

  • test dello stupro indiaTest dello stupro in India: una barbarie ancora praticata

    Il test dello stupro o della verginità è ancora diffuso in Asia e viene utilizzato per stabilire la purezza di una donna.

Contents.media