Chi è Nek: tutto sul cantante italiano

Chi è Nek: percorso nel mondo della musica del noto cantante italiano.

Con oltre dieci milioni di dischi venduti in tutto il globo, Nek è un cantante di successo italiano. Scopriamo il suo percorso nella musica dagli esordi al grande successo. 

Chi è Nek

Nek, nome d’arte di Filippo Neviani (Sassuolo, 6 gennaio 1972), è un cantautore italiano.

Esordisce nel mondo della musica nel 1986 con il duo country realizzato insieme a Gianluca Vaccari. Successivamente entra a far parte del gruppo rock White Lady, nato come cover band per poi decidere nel 1991 di intraprendere una carriera da solista. 

L’anno dopo pubblica il suo primo album in studio, “Amami”, seguito da una collaborazione con i Ragazzi di Via Meda e Mietta, scrivendo il loro brano presentato al Festival di Sanremo.

Allo stesso evento partecipa anche Nek stesso con il brano “In te”, gudagnandosi il terzo posto.  Esce sempre in questo periodo l’album omonimo seguito a ruota da “Calore umano” pubblicato nel 1994, anno che segna il suo ingresso nella Warner Music Italy. 

Chi è Nek: l’esordio nella musica

Fa uscire il suo quarto album in studio nel 1996, guadagnandosi la stima necessaria per partecipare all’edizione del Festival di Sanremo dell’anno dopo.

Si presenta al concorso con il brano “Laura non c’è” entrando a far parte della storia della musica italiana e mondiale. Pubblica nel 1998 l’album “In due” che ottiene successo in tutto il globo e viene commercializzato anche in spagnolo. 

Festeggia l’arrivo del nuovo millennio celebrando la carriera di successo. Seguono infatti numerosi nuovi dischi accompagnati dai rispettivi tour promozionali in giro per l’Italia. Nek ottiene inoltre alcuni riconoscimenti tra cui il Premio Lunezia – Poesia Del Rock e il premio per le vendite ai Wind Music Awards. 

Chi è Nek: le iniziative benefiche

Il successo consolidato dell’artista lo porta ad inserirsi, insieme a nomi noti della musica come Jovanotti o Giuliano Sangiorgi, nel gruppo di artisti impegnati per i terremotati d’Abruzzo. Prosegue poi con l’incisione di nuovi album negli anni successivi, realizzandoli anche in lingua spagnola per il pubblico in Sud America. 

Torna a prendere parte ad un’operazione benefica nel 2014 quando canta a “Teniamo Botta 2” per gli alluvionati del basso modenese. Partecipa poi all’iniziativa di Trenta ore per la vita che in occasione dei vent anni dell’associazione organizza una crociera solidale con alcuni nomi noti del mondo dello spettacolo.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Alberto Matano contro Pomeriggio 5: “Ci hanno sottratto l’ospite”

Stasera in tv 6 gennaio 2022: la programmazione completa

Leggi anche
Contents.media