Chi è Nanni Moretti: tutto sul regista italiano

Biografia, curiosità e vita privata del regista italiano Nanni Moretti.

Un’infanzia passata al cinema e una carriera dedicata alla regia e alla recitazione: Nanni Moretti è uno dei volti più importanti del mondo dello spettacolo italiano.

Nanni Moretti

L’attore e regista Giovanni Moretti, detto Nanni, è nato a Brunico il 19 agosto 1953 da una famiglia romana, infatti il piccolo Nanni cresce nella capitale.

Sin da giovane si appassiona al cinema, come ha dichiarato egli stesso in un’intervista:

Intanto non ho un’infanzia cinematografica, ho cominciato a essere uno spettatore assiduo intorno ai 15 anni. Andavo soprattutto al Nuovo Olimpia, cambiava film ogni giorno, lì ho visto i maestri. La mattina la scuola, fatta pigramente, non ero tanto bravo, il pomeriggio al cinema e la sera al Foro Italico a giocare a pallanuoto. Questa era la mia giornata tipo a 15 anni. Verso la fine del liceo avevo un’idea di voler fare cinema, ma era un’idea molto vaga. Mi ricordo invece benissimo che dopo l’esame di maturità, era la fine dell’estate del ’72, incontrai un mio amico. Che facoltà farai?, mi chiese. Io, arrossendo: “Veramente non faccio università” e, sempre arrossendo, “ma vorrei fare del cinema”. E che cosa, come regista o attore? E io, arrossendo ancora di più: “Veramente vorrei fare tutte e due”.

Conseguito il diploma gira il suo primo cortometraggio nel 1973 mentre dell’anno seguente è il famoso Ma come parli frate?, rivisitazione de I Promessi Sposi del Manzoni nel quale recita lo stesso Moretti.

Anche Io sono un autarchico del 1976 ottiene successo e viene notato dai critici, mentre il successo più grande arriva con Ecce bombo del 1978 che viene presentato al Festival di Cannes.

Altri film di Nanni Moretti sono: Sogni d’oro del 1981; Bianca, uscito tre anni dopo; La messa è finita del 1985 con Vincenzo Salemme; Palombella rossa del 1989; l’autobiografico Caro diario del 1993; Aprile del 1998; La stanza del figlio, nelle sale nel 2001; Il caimano del 2006; Habemus papam uscito nel 2011 e Mia madre del 2015 con Margherita Buy.

Molti di questi film rivelano anche una tematica politica e molto vicina alla descrizione della realtà.

Vita privata e curiosità

Della vita privata di Nanni Moretti si sa poco, se non che ha sposato Silvia Nono e da lei ha avuto un figlio di nome Pietro, nato nel 1996 e diventato attore. Inoltre si è parlato, dopo il loro divorzio avvenuto nel 2000, di altre relazioni vere o presunte del regista come quella con Laura Morante o con la storica dell’arte Chiara Palmieri.

Nanni Moretti vespa

Durante il Ferragosto 2020 Nanni Moretti ha preso la sua vespa ed ha girato per le vie di Roma, replicando la famosa scena del film autobiografico Caro Diario. Nella prima parte del film, intitolata appunto In vespa, si vedeva l’attore sulla sua vespa attraversare alcuni quartieri di Roma nella città estiva e quasi deserta. Nel video di ventisette anni dopo, c’è l’attore e regista che ha cambiato quartiere, scegliendo Prati anziché Spinaceto, ma la colonna sonora di Leonard Cohen accompagna comunque il suo viaggio.

Scritto da Megghi Pucciarelli
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Capi must have autunno 2020: quali avere assolutamente nel guardaroba

Chi è Bill Clinton: quello che non sai sul politico statunitense

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.