Chi è Mike Powell: storia dell’atleta americano

Chi è Mike Powell: dalle medaglie alle Olimpiadi al record mondiale e agli scontri con Carl Lewis fino al ritiro.

Tenacia, impegno e forza di volontà. Queste le caratteristiche che accomunano gli sportivi, specialmente nell’atletica leggera. Ne sono esempio le grandi carriere del record del mondo Usain Bolt e della grande “gazzella nera” Wilma Rudolph. Se quindi Mike Powell è riuscito a detenere un record mondiale è sicuramente grazie al suo duro lavoro e alla sua perseveranza.

Chi è Mike Powell

Michael Anthony Powell, detto Mike (Filadelfia, 10 novembre 1963), è un ex atleta americano, noto per il suo record mondiale nel 1991 nel salto in lungo. In realtà i risultati nell’atletica leggera non arrivano subito, deve attendere il 1987 per il primo successo quando registra il risultato di 8,27m.

L’anno successivo prende parte alle Olimpiadi di Seul dove si scontra con il campione indiscusso, Carl Lewis.

Durante la competizione arriva secondo ma riesce ad arrivare ai 8,40m che fino ad allora erano stati superati solo dall’avversario.

chi è mike powell

I grandi risultati e il record mondiale

In seguito al primo argento inizia ad ottenere riconoscimenti importanti che lo portano a partecipare all’edizione successiva delle Olimpiadi svoltasi a Tokyo.

Qui realizza il record mondiale facendo un salto di 8,95m. Il noto avversario Carl Lewis durante la competizione riesce a raggiungere il risultato di 8,91m e si posiziona secondo. Con questa prestazione raggiunge grande successo mediatico, venendo premiato addirittura come personalità dell’anno dalla BBC.

Nella successiva edizione dei Giochi olimpici non ripete i risultati di Tokyo classificandosi questa volta dopo il suo rivale storico. Durante il meeting del Sestriere dello stesso anno registra un salto di 8,99m , il risultato migliore registrato da qualcuno.

chi è mike powell

Nel 1995 Powell inizia a rallentare arrivando terzo ai Mondiali di Goteborg dove viene preceduto dal giamaicano James Beckford e al nuovo talento della specialità, il cubano Ivan Pedroso. Quest’ultimo batte Powell di un solo centimetro ma la prestazione non viene omologata perché si scopre che il giudice aveva commesso un errore con gli strumenti.

Le ultime gare e il ritiro dall’atletica

Durante le Olimpiadi di Atlanta del 1996 l’atleta ha uno stiramento inguinale che lo porta addirittura a cadere nell’ultimo salto per cui arriva ad un quinto posto. Decide per questo di abbandonare per un po’ l’aspetto pratico dello sport per dedicarsi alla psicologia dietro questo. Diventa infatti allenatore e motivatore degli studenti dell’università di Fullerton.

Nel 2001 decide di provare a gareggiare di nuovo, ma ormai il suo corpo e le sue prestazioni fisiche sono cambiate e non riesce a prendere parte ai Giochi olimpici di Atene del 2004 ritirandosi definitivamente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Vanessa Ferrari: storia della grande ginnasta italiana

Manicure, il trend autunno 2020 sono le costellazioni: come farle

Leggi anche
  • Chi è Lodovica ComelloChi è Lodovica Comello: vita e carriera della conduttrice tv

    Lodovica Comello, dall’inizio della sua carriera con la serie tv “Violetta”, al debutto nella musica e nella conduzione radio e tv.

  • chi era giorgio bassaniChi era Giorgio Bassani: storia dello scrittore italiano

    Giorgio Bassani, lo scrittore italiano impegnato nell’antifascismo durante la reggenza del Duce e vincitore del Premio Strega.

  • lol chi ride è fuori perche guardarePerché guardare LOL – chi ride è fuori: il vero motivo

    Avete già visto LOL: chi ride è fuori su Amazon Prime Video? Di seguito il vero motivo, secondo la psicologia, perché bisognerebbe guardarlo.

  • chi è harbie hancockChi è Harbie Hancock: tutto sul pianista e compositore

    Harbie Hancock, storia del pianista e compositore del secolo scorso. Dall’inizio della carriera artistica alle sperimentazioni e i nuovi progetti.

Contents.media