Notizie.it logo

Marco Carta arrestato per furto aggravato alla Rinascente di Milano

marco carta

Marco Carta è stato arrestato per furto aggravato alla Rinascente di Milano. Il cantante è stato trovato con sei magliette del valore di 1200 euro.

Nella serata di venerdì 31 maggio Marco Carta è stato arrestato perché ha compiuto un furto del valore di 1200 euro alla Rinascente di Piazza Duomo a Milano. Il cantante verrà processato per direttissima nel corso della giornata di sabato primo giugno. Come mai un artista del suo calibro si è abbassato a compiere un gesto tanto ignobile?

Marco Carta arrestato per furto

Marco Carta, nel corso della serata di venerdì 31 maggio, è stato arrestato per furto aggravato alla Rinascente di Piazza Duomo a Milano. Stando a quanto riporta l’Ansa, il cantante si troverebbe agli arresti domiciliari, in attesa di essere processato per direttissima nel corso della giornata di sabato primo giugno. Marco, in compagnia di una donna di 53 anni, è stato fermato da un addetto all’accoglienza della Rinascente perché all’uscita è scattato l’allarme.

Carta è stato trovato in possesso di sei magliette del valore di 1200 euro alle quali era stato tolto l’antitaccheggio, ma non la placchetta flessibile e, proprio questa ‘dimenticanza’, ha fatto suonare l’allarme. L’uomo addetto all’accoglienza, accortosi del furto, ha avvertito la Polizia locale, che è immediatamente arrivata sul posto per procedere all’arresto. Il furto aggravato è avvenuto intorno alle 20:30, nella giornata del Black friday che prevede l’apertura straordinaria del grande magazzino fino a mezzanotte. Non sappiamo per quale motivo Marco abbia compiuto un gesto tanto ignobile, ma i suoi social sono stati invasi da messaggi davvero esilaranti.

La reazione dei fan

Marco Carta, classe 1985, è da sempre uno dei cantanti più apprezzati tra quelli usciti da Amici di Maria De Filippi. Correva l’anno 2008 e il giovane talento ebbe un successo pazzesco, seguito poi dalla vittoria al Festival di Sanremo nel 2009.

Canzoni stupende e riconoscimenti molto importanti: TRL Awards e Wind Music Awards, due Venice Music Awards, due Kids’ Choice Awards, due Latin Music Italian Awards, un Premio Barocco e un Premio Roma Videoclip. Insomma, una carriera iniziata 11 anni fa, ma che gli ha già regalato gran belle soddisfazioni. Non sappiamo il perché abbia commesso un reato del genere, ma, appena diffusa la notizia, il suo profilo Instagram si è riempito di commenti davvero esilaranti. Si legge: “Hai mica una maglietta da prestarmi? Ao non starai mica a rubare la Madonnina?” oppure “Grande Marco, ti seguo da quando toglievi gli antitaccheggio alla Rinascente” o ancora “Grande figura di m***a hai fatto!! Che vergogna!! Guadagni così poco da dover rubare???”. Insomma, i fan si sono scatenati e, in parte, hanno anche ragione.

Ammesso il fatto che compiere un gesto simile non è mai giustificabile, ma, di certo, se avesse rubato un po’ di pane o qualche bene di prima necessità sarebbe stato più comprensibile. Non possiamo fare altro che attendere l’esito del processo per direttissima che subirà e aspettare le prime dichiarazioni di Carta, in cui, magari, spiegherà il perché ha compiuto un furto simile.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche