Mahmood è malato: a rischio l’Eurovision Song Festival?

Mahmood si è ammalato: questo comprometterà le sue esibizioni all'Eurovision Song Contest? I fan sperano di no, lui li rincuora.

Mahmood non è esattamente in forma negli ultimi giorni: un po’ i cambi repentini di temperatura che stanno caratterizzando questa primavera ballerina, un po’ lo stress accumulato a causa dei moltissimi impegni che lo portano su e giù da un palco a ritmi frenetici, pare che Alessandro Mahmoud si sia beccato una bella influenza.

Dopo aver temuto per la sua partecipazione all’Eurovision Song Contest, i suoi fan tirano (per ora) un sospiro di sollievo: arriva una story di Instagram a calmare le acque.

Mahmood malato e bloccato a Milano

Nel mondo dello spettacolo si tende spesso a drammatizzare qualsiasi piccolo intoppo, soprattutto se l’intoppo riguarda le condizioni fisiche di un artista di punta come Mahmood si è trovato a essere da questo Febbraio in poi.

Come già accennato, il rapper milanese si è beccato negli scorsi giorni una brutta influenza che avrebbe potuto compromettere non soltanto il suo stato fisico generale (non è semplicissimo saltare su un palco quando fanno male tutti i muscoli, ammettiamolo) ma soprattutto la sua performance vocale in vista dei primi giorni dell’Eurovision Song Contest.

Secondo i più pessimisti, quindi, le condizioni vocali del rapper avrebbero potuto far saltare la sua partenza per Israele, prevista proprio in queste ore nonostante il fatto che l’Eurovision comincerà tra qualche giorno.

La story di Mahmood in partenza

A calmare gli animi ci ha pensato lo stesso cantante, il quale ha evitato di mostrare la propria faccia di questi giorni su Istagram (non doveva essere esattamente la quintessenza della salute!) ma ha deciso di filmare il momento dell’imbarco sull’aereo che l’avrebbe portato fino a Tel Aviv.

Alessandro ha inquadrato la hostess incaricata di accogliere i passeggeri: la donna indossava una collana di fiori azzurri e bianchi (i colori nazionali di Israele) e un cerchietto fermacapelli su cui ballonzolavano due piccole bandiere di Israele.

“Qua il clima è molto festivo!” ha esclamato il rapper mentre riprendeva la scena. Non si sa se si tratta di una frase sarcastica (forse le bandiera ballonzolanti sfondano il muro del buon gusto precipitando nella pericolosa zona del kitsch) o di una sincera espressione di entusiasmo ma poco importa: Mahmood è sull’aereo e ormai sarà certamente arrivato a Tel Aviv.

“Soldi” è un trionfo assoluto

Nel frattempo, i discografici che hanno prodotto il primo brano di Mahmood continuano a sfregarsi le mani e a darsi grosse pacche sulle spalle: il brano vincitore di Sanremo continua a macinare record di vendita e dischi di platino (siamo arrivati a tre).

Questo successo, inaspettato e assolutamente meritato allo stesso tempo, mette per una volta l’Italia tra i paesi favoriti a questo Eurovision: sono stati moltissimi coloro che, nelle ore appena successive all’incoronazione di Mahmood vincitore di Sanremo, erano certi che il suo brano avrebbe sfondato anche a livello internazionale. Non rimane quindi che ascoltare il nuovo arrangiamento di Soldi, un passaggio assolutamente necessario per l’Eurovision e che era riuscito a spaventare un po’ Mahmood, che sulle prima non se l’era sentita di dire “assolutamente sì” al Festival Europeo della musica pop.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Meghan Markle: il costo del look per la presentazione del Royal Baby

Grande Fratello Vip: Federica Panicucci nuova conduttrice?

Leggi anche
Contents.media