Chi è Ludwig van Beethoven: storia del compositore tedesco

Ludwig Van Beethoven, il compositore classico che ha perso l'udito in giovane età.

Ludwig van Beethoven ha fatto la storia della musica classica con le sue composizioni e pensare che sia riuscito per un momento della sua vita a scrivere anche in assenza dell’udito è strabiliante.

Chi è Ludwig van Beethoven

Ludwig van Beethoven (Bonn, 16 dicembre 1770– Vienna, 26 marzo 1827) è stato un compositore, pianista e direttore d’orchestra tedesco.

Cresce in un ambiente culturale e familiare difficile con padre cantante ubriacone e quindi in difficoltà economica. Inoltre nel vedere le potenzialità del figlio prova a fare di tutto perché gli porti gli stessi guadagni e la stessa fama di Mozart.

chi era ludwig van beethoven

All’età di nove anni intraprende gli studi musicali con un organista di corte che lo porta a 14 anni è già organista della Cappella del principe. Poi nel 1792 lascia Bonn e va a Vienna dove si ferma per il resto della sua vita amando il fermento culturale.

L’inizio della carriera musicale

Dal punto di vista musicale le sue opere sono influenzate dai classici ma è evidente il suo bisogno di lasciare noti più personali e moderne.

I primi ascoltatori sono specialmente i nobili del tempo che combattono tra loro per avere l’esclusiva della sua presenza. Considerato il momento storico la sua figura è audace e rivoluzionaria perché scrive musica seguendo la sua forma espressiva e non per commissioni.

chi era ludwig van beethoven

Arriva ad un certo punto della sua gioventù un grave problema uditivo che lo porta a gravi crisi depressive. Grazie alle sue passeggiate in campagna riesce a riguadagnarsi momenti di pace ma il senso di solitudine lo condanna. Per comunicare infatti con gli altri usa per il resto della sua vita quelli che lui chiama “quaderni di conversazione” in cui lascia tracce scritte.

I capolavori e la fine precoce

Il 7 maggio 1824 nella sua amata città Beethoven appare al pubblico con “Nona Sinfonia”. Una volta terminata la magia il pubblico esplode in un forte applauso che conferma l’amore provato per l’artista. In questo episodio per via della sua malattia non realizza la gioia del pubblico finché non volta le spalle e realizza l’importanza dell’opera partorita.

chi era ludwig van beethoven

Ad un certo punto il giovane compositore contrae una forte polmonite durante un viaggio che lo condanna a diversi mesi di malattia. A ciò si aggiunge una cirrosi epatica che arriva a porre fine definitivamente alla vita del grande compositore.

LEGGI ANCHE: Chi era Gioacchino Rossini: tutto sul compositore italiano

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Vivienne Westwood e la mascherina che non fa appannare gli occhiali

Auguri di Natale: le migliori idee e frasi da scrivere sui biglietti

Leggi anche
  • chi è anatole franceChi era Anatole France: tutto sullo scrittore francese

    Anatole France è stato premiato per essere stato uno degli autori più brillanti del suo periodo storico. Scopriamo la sua storia.

  • chi è antonino cannavacciuoloChi è Antonino Cannavacciuolo: storia del cuoco e conduttore tv

    Antonino Cannavacciuolo dall’inizio della sua carriera nella ristorazione al successo in televisione con i programmi di cucina.

  • Alessandra Galloni chi èChi è Alessandra Galloni, la prima donna alla guida della Reuters

    In 170 anni di storia a guida maschile, l’agenzia di stampa Reuters avrà da fine aprile una direttrice: Alessandra Galloni.

  • rupert everett chi èChi è Rupert Everett: tutto sull’attore britannico

    Le curiosità e la vita privata dell’attore Rupert Everett, l’uomo che ha ispirato le fattezze di Dylan Dog.

Contents.media