Kevin Spacey fa coming out dopo le accuse di Anthony Rapp

Dopo le accuse di molestie da parte dell'attore Anthony Rapp, la star di "House of Cards" Kevin Spacey ha dichiarato pubblicamente su Twitter di essere gay e ha chiesto scusa al collega; anche se ha ammesso di non ricordare nulla.

Il caso Weinstein sembra aver scoperchiato il vaso di pandora di Hollywood e liberato un’inarrestabile scia di confessioni e accuse in ambito di molestie sessuali da parte di noti e potenti volti del cinema. Protagonisti di questa nuova confessione a sfondo sessuale sono l’attore statunitense Anthony Rapp e l’attore che presta il volto allo spietato presidente Frank Underwood dell’acclamata serie di successo “House of Cards“; Kevin Spacey.

Stando alla sconcertante rivelazione dell’attore, quest’ultimo sarebbe stato vittima di molestie sessuali proprio da parte di Spacey. A tal proposito, il protagonista di “American Beauty” ha confessato la sua passata bisessualità e e parla soprattutto di Anthony Rapp. Si parla di fatti che risalirebbero a ben 30 anni fa, infatti l’attore ha dichiarato di non ricordare; aggiungendo: “Ma se è come dice lui gli faccio le mie più sincere scuse“.

Advertisements

Kevin Spacey è gay

Il noto attore ha dimostrato sempre grande senso della privacy per quanto riguarda la sua vita privata; ma l’accusa di molestie da parte del 46enne Rapp, il cui ruolo più recente è nella serie tv “Star Trek:Discovery“, lo ha spinto a fare coming out su Twitter; e a rivelare di aver avuto relazioni sentimentali con entrambi i sessi. Ebbene, le accuse di Rapp hanno portato il 58enne Kevin Spacey; e premio oscar per America Beauty; per la prima volta a esporre pubblicamente la sua vita privata.

I fatti. Aveva solo 14 anni quando, dopo una festa, Spacey avrebbe tentato un approccio nella sua casa di Manhattan, il quale non era andato a buon fine per il rifiuto dell’allora ragazzo Anthony Rapp. Il noto attore si è detto “inorridito” da quanto ha raccontato il collega; e ha ammesso di non ricordare nulla. Infatti, lo stesso Rapp ha raccontato che aveva l’impressione che Spacey fosse ubriaco. Ma, nonostante ciò, non ha negato le accuse e ha comunque chiesto scusa per il suo presunto comportamento di allora.

Inoltre, ha ammesso che questo episodio lo ha stimolato a raccontare di più della sua persona e della sua vita privata; e per farlo ha scelto una piattaforma social, nel suo caso Twitter. Spacey ci ha mostrato un nuovo lato di sé; oltre al suo indiscusso talento di attore che gli è valso un Premio Oscar come miglior attore protagonista nel 2000 per la sua magistrale interpretazione di “American Beauty”. La star di “House of Cards” ha ammesso di aver avuto incontri romantici con diversi uomini nel corso della sua vita e ora ha deciso di vivere serenamente la sua omosessualità.

Ebbene sì, Spacey ha dichiarato pubblicamente di essere gay e di voler affrontare la questione onestamente e apertamente.

kevin spacey

La scia di accuse dopo lo scandalo Weinstein

L’accusa di molestie da parte di Rapp si inserisce nella lunga scia di denunce a carico del magnate del cinema Weinstein; il cui scandalo ha convinto tante attrici, tra cui Angelina Jolie e Gwyneth Paltrow, a denunciarlo. Finora sono ben ottanta le accuse di molestie sessuali da parte di giovani attrici emergenti; e molto probabilmente il numero è destinato a lievitare ulteriormente. Forse lo scandalo Weinstein sta portando alla luce i molti scheletri nell’armadio della scintillante e apparentemente perfetta Hollywood.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Guida su come fare una nail art semplice a casa

Quali sono le cause e i sintomi della cervicale?

Leggi anche
  • cosa succede nella mente delle vittime di violenzaCosa succede alla mente di una vittima di violenza

    Per dare valore alle emozioni provate da una vittima di violenza è necessario riconoscere l’impatto mentale sulla mente della persona, che si trova sopraffatta.

  • giornata contro la violenza sulle donne perché è il 25 novembreGiornata contro la violenza sulle donne: ecco perché è il 25 novembre

    IL 25 novembre si celebra la giornata contro la violenza sulle donne: ecco la storia e l’origine.

  • differenza tra molestia e violenza sessualeDifferenza tra molestia e violenza sessuale: conoscere per difendersi

    Le molestie o violenze sessuali creano un carico emotivo difficile nella vittima che spesso non sa come uscire dalla situazione. Alcuni spunti su come agisce la legge.

  • 
    Loading...
  • assorbenti e tamponiScozia, assorbenti e tamponi gratis per le donne: è il primo Paese a farlo

    La Scozia è il primo paese al mondo a distribuire in modo del tutto grautito assorbenti e tamponi alle donne.

Contents.media