Instagram come TikTok: cosa cambia?

Molti utenti di Instagram si stanno lamentando perché il Social Network sta diventando come Tiktok. Adam Mosseri ha spiegato il perché del cambiamento

Il mondo cambia e si evolve soprattutto in ambito tecnologico. Per questo motivo, i Social Network, per stare al passo con i tempi sono sempre più soggetti a continue modifiche. Questa volta è il turno di Instagram che è diventato quasi irriconoscibile.

Instagram come TikTok: cosa cambia?

Molti utenti del popolarissimo Social del gruppo Meta si sono lamentati perchè negli ultimi giorni hanno visto sempre più video (o reels) e meno foto. Instagram era nato inizialmente solo per la condivisione di foto. Con il tempo, per battere la concorrenza, ha poi aggiunto chat, stories e reels. Propri questi ultimi adesso hanno monopolizzato il feed degli utenti di Instagram, rendendo il Social sempre più simile a TikTok.

La preoccupazione più grande è quella di vedere sempre meno foto, cosa che agli instagrammer non sta affatto piacendo.

L’intervento di Adam Mosseri 

Sulla vicenda è intervenuto anche il numero 1 di Instagram: Adam Mosseri. Il capo del Social Network ha dichiarato in un video su twitter: “Stiamo sperimentando molti cambiamenti sull’app in questi mesi. E abbiamo sentito molte preoccupazioni da parte vostra. Proprio per questo voglio prendermi qualche minuto per chiarire tutto.

Se vedete una versione full screen del feed sappiate che è un test. Sì, si tratta di un test su una piccola percentuale di persone. L’idea è quella di regalare un’esperienza a tutto schermo alla gente. Non solo per i video, ma anche per le foto, sarà più divertente e vi catturerà di più”.

Mosseri: “Continueremo a supportare le fotografie”

Mosseri ha poi continuato il suo discorso cercando di far tirare un sospiro di sollievo agli utenti Instagram, ma sottolineando comunque l’importanza di dare priorità ai video. “Continueremo a supportare le fotografie. Esse rappresenteranno una importante eredità e continueranno ad essere supportate dall’applicazione. Noi amiamo le foto e sappiamo che ci sono molti utenti che le amano. Nonostante ciò stiamo puntando sempre più sui video. Voglio essere onesto e i filmati avranno la priorità. Se guardate quello che le persone condividono su Instagram, sono sempre di più i video. Basta vedere quello che a cui le persone mettono like e che guardano, sono soprattutto filmati. Quindi noi dobbiamo seguire il cambiamento, ma continuando a supportare le immagini non diremo addio a questo tipo di contenuti“, ha affermato il Capo di Instagram.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Nuove emojiIn arrivo le nuove emoji: colori, animali e minimalismo

    In arrivo le nuovissime emoji per comunicare: via al minimalismo, ai colori, agli animali e ai vegetali

  • WMF2022 Women in TechWomen in Tech, l’esperienza delle professioniste ITC al WMF2022

    Al WMF2022 spazio alle donne con “Women in Tech”, per riportare l’esperienza di vere professioniste ITC e le testimonianze di chi lavora nel mondo dell’innovazione italiano e internazionale.

  • black friday 2021 consigliBlack Friday 2021: tutti i consigli da seguire per uno shopping sereno

    Con il Black Friday arrivano tentazioni a cui dover resistere e altrettante fregature da evitare: ecco quindi alcuni consigli per uno shopping sereno.

  • microcamera spiaMicrocamera spia: gli utilizzi e il miglior modello

    La microcamera spia permette di spiare quello che accade intorno, proteggere la propria casa e famiglia grazie a questo dispositivo molto piccolo.

Contents.media