In forma con gli elastici: Gymstick

L’attrezzatura che si può usare in palestra per mantenere sempre tonico ed allenato il proprio corpo è composta da molti strumenti diversi. Uno dei più particolari è chiamato Gymstick, viene dalla Finlandia e si trova in commercio in diverse versioni, a seconda del soggetto cui è destinato.

Il Gymstick è stato inizialmente brevettato per tutti coloro che, a seguito di un intervento o di un lungo periodo di immobilità, dovessero fare riabilitazione motoria. Si tratta di una barra di metallo, lunga più o meno 130 cm, alle cui estremità sono attaccati due elastici, che a riposo hanno una lunghezza di 45 cm.

La differenza sta nel tipo di resistenza opposta dagli elastici, adatta a diversi tipi di allenamento, e le varie versioni vengono nominate in base ad un colore: il verde è per bambini e persone anziane; il blu a persone poco allenate, il nero per persone mediamente allenate.

Advertisements

L’argento e il gold, infine, sono dedicati agli sportivi che vogliono incrementare le proprie prestazioni con esercizi che non sottopongano a sforzo eccessivo le articolazioni.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Quale sport scegliere per la cellulite

Wall of Dolls: contro la violenza sulle donne

Leggi anche
  • Chi era Thomas HobbesChi era Thomas Hobbes: tutto sul filosofo britannico

    Thomas Hobbes, il rivoluzionario britannico del XVII secolo che introduce le prime forme di democrazia con le sue teorie sugli uomini e lo Stato.

  • chi era gae aulentiChi era Gae Aulenti: storia della designer e architetta italiana

    Gae Aulenti è stata una delle architette più importanti nella storia italiana, biografia e percorso della grande urbanista.

  • elenoire ferruzzi chi eChi è Elenoire Ferruzzi: tutto sulla trans

    Non si sa nulla del suo passato e anche la sua età sarebbe un mistero, ma cosa sappiamo sulla trans Elenoire Ferruzzi?

  • 
    Loading...
  • chi è joseph conradChi era Joseph Conrad: tutto sullo scrittore e navigatore

    Joseph Conrad con i suoi racconti di viaggio ha fatto immaginare per decenni diversi la vita esotica oltre Europa che i contemporanei non conoscevano e noi oggi non possiamo capire.

Contents.media