Enzo Iacchetti si racconta a Verissimo

Enzo Iacchetti ospite oggi pomeriggio nel salotto di Verissimo. L’attore e comico si è lasciato andare in una confessione senza maschere.

Enzo Iacchetti è stato ospite oggi pomeriggio nel salotto di Silvia Toffanin, Verissimo. L’attore e comico, in coppia fissa con Ezio Greggio, si è lasciato andare in una confessione senza maschere. Ha parlato del rapporto avuto con i genitori e della sofferenza provata nel momento in cui ha perso la madre.

Enzo Iacchetti si confessa

Enzo Iacchetti, forse per l’accoglienza e l’intimità che gli ha trasmesso Silvia Toffanin, si è completamente lasciato andare raccontando quello che è stato il suo passato. Si è soffermato soprattutto sulla storia della sua famiglia, arrivando a commuoversi. Enzo Iacchetti parte raccontando di come era speciale il suo rapporto con la mamma. Era l’unica che lo capiva, l’unica sempre pronta ad accoglierlo e a consigliarlo. La perdita è avvenuta quasi tre anni fa e Ezio non riesce ad accettare il lutto.

O meglio, ha scelto un modo molto per cercare di sopperire la mancanza: Ezio ha sempre in tasca le foto di sua madre e con lei continua ad avere un rapporto interrogando le foto. L’amore è un punto focale della sua vita e lo stesso Enzo Iacchetti da la sua definizione: “L’amore secondo me è una cosa molto commerciale, il sentimento vero è qualcosa che sta nell’anima. L’amore sta nel muscolo che è il cuore, ma se sta nell’anima rimane per sempre”.

Alla domanda di Silvia Toffanin su come sta vivendo l’età che avanza, risponde tranquillamente che questo non lo preoccupa, anzi, oggi gli attempati vanno più di moda. Che diventerà il nuovo sex symbol della sua generazione? Staremo a vedere. Enzo racconta anche a Verissimo anche dei suoi nuovi progetti a teatro, dicendo che ha riflettuto per due anni prima di scrivere quello che è diventato il suo spettacolo. Libera Nos Domine andrà in scena a partire dal 12 Aprile.

Enzo Iacchetti parla del figlio Martino

Silvia Toffanin chiede a Enzo qual è il momento più commovente della sua vita e lui risponde senza dubbio la nascita del figlio Martino. Iacchetti racconta della malattia che colpì Martino in età adolescenziale, dai 16 ai 22 anni. La famiglia Iacchetti in quegli anni ha girato il mondo per trovare una cura giusta a questa malattia. Per fortuna hanno incontrato il medico giusto che li ha guidati nella strada della guarigione. Martino, oggi trentunenne, ha un rapporto particolare con il papà. Lo stesso Enzo ammette che quando vuole parlare con lui è costretto a chiamare la fidanzata, altrimenti non riceve risposta. In conclusione, Enzo Iacchetti dichiara che non ama parlare del passato perché per quanto gli abbia regalato tanti bei momenti, non può più tornare. Conclude l’intervista ricordando l’amato padre, morto prematuramente, che purtroppo non ha potuto assistere agli sviluppi della sua carriera.

L’intervista a Enzo Iacchetti, da parte di Silvia Toffanin a Verissimo, è stata davvero commovente. Per noi che siamo abituati a vedere Iacchetti in veste solo comica, è stata un’emozione incredibile.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Alessandra Amoroso: un Instagram in ricordo di Frizzi

Ballando con le Stelle: Akash Kumar chiede scusa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.