Francesca Fioretti presenta “Io sono più amore”, il libro su Davide Astori

"Io sono più amore" è il libro di Francesca Fioretti dedicato al calciatore Davide Astori: l'annuncio e la data di uscita.

A tre anni di distanza dall’improvvisa scomparsa del calciatore Davide Astori, la sua compagna, Francesca Fioretti ha annunciato l’uscita del libro Io sono più amore.

Francesca Fioretti: libro su Davide Astori

Francesca Fioretti, con un post sul suo profilo Instagram ha annunciato l’uscita del suo libro Io sono più amore, in cui racconta il suo compagno, Davide Astori, calciatore morto nel sonno nel 2018.

Ma non solo, in un susseguirsi di parole, ha anche spiegato i motivi per cui ha sentito la necessità di scriverlo. Si tratta di un punto di svolta nella vita della Fioretti, un nuovo inizio per lei e la figlia Vittoria (avuta dal capitano della Fiorentina nel 2016), per non dimenticare quanto è stato.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Francesca Fioretti (@francesca_fioretti)

Il libro esce giovedì 6 maggio 2021, per la casa editrice “La nave di Teseo”.

Francesca Fioretti libro Davide: tre anni dalla scomparsa

Era il 4 marzo 2018 quando, in un albergo di Udine che ospitava la squadra della Fiorentina prima della partita di Serie A contro l’Udinese, veniva rinvenuto il corpo senza vita del calciatore Davide Astori.

Bergamasco, classe 1987, Astori era un difensore che aveva giocato in diverse squadre, dal Cagliari alla Roma, approdando nell’estate del 2015 alla Fiorentina, di cui era divenuto poi capitano.

Secondo l’autopsia, il decesso improvviso avvenne per morte cardiaca, seguita a fibrillazione ventricolare dovuta a cardiomiopatia aritmogena silente. A seguito della morte del giovane Astori, le partite di Serie A furono rinviate. Inoltre, sia la Fiorentina che il Cagliari, dopo la sua scomparsa, ritirarono la maglia numero 13, che egli era solito indossare in segno di ammirazione per Alessandro Del Piero.

Negli anni, la Fioretti, attraverso un profondo percorso di analisi ha imparato a convivere con il dolore della perdita, combattendo anche per la figlia Vittoria. Molto riservata, pochissime volte ha rilasciato interviste su quanto successo.

francesca fioretti libro davide

L’annuncio del libro della Fioretti arriva pochi giorni dopo un’importante sentenza del Tribunale di Firenze.

La morte di Astori, infatti, secondo la sentenza, non fu solamente una fatalità ma il frutto di alcune valutazioni mediche sbagliate. Il professor Giorgio Galanti, unico imputato per la morte del calciatore, è stato condannato a un anno di reclusione. Il medico era infatti accusato di omicidio colposo per non aver riconosciuto e valutato di conseguenza alcune anomali emerse durante la prova di sforzo tenuta dal capitano della Fiorentina. Tali anomalie, secondo il pm Antonino Nastasi, avrebbero dovuto accendere un campanello d’allarme e dar vita ad accertamenti. Oltre alla reclusione di un anno, il professor Galanti è stato condannato anche al pagamento per risarcimento danni per un totale di 1 milione 90mila euro: 250mila in favore di Francesca Fioretti, 240mila per la figlia Vittoria, 600mila per i genitori di Astori e per i fratelli.

Solo un mese prima della sentenza, la Fioretti, con un post su Instagram dava vita a uno sfogo in cui si dichiarava pronta a presenziare all’udienza che sarebbe poi avvenuta. E così è stato.

[…] L’idea che la morte di Davide potesse essere evitata aumenta persino il dolore. Ma se esisteva anche la più piccola possibilità che avesse a disposizione un minuto in più, un’ora in più o la sua vita intera, io credo che quella possibilità dovesse essere esplorata, che lui meritasse di averla e che tutto ciò che l’ha ostacolata debba, in caso, venire alla luce […]

A seguito della condanna, l’avvocato di Galanti ha dichiarato di voler impugnare la sentenza, considerata da lui ingiusta. Al contrario, Francesca Fioretti si è detta soddisfatta della condanna del medico.

Leggi anche: Chi è Giulia Berdini: tutto sulla fidanzata di Franco Di Mare

Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Omotransfobia e legge Zan, cos’è e perché è importante parlarne

Chi era Nellie Bly: tutto sulla giornalista statunitense

Leggi anche
  • Slutwalk storiaSlutwalk, la storia delle proteste di strada femministe

    La colpa ricade sempre sulle donne. Così sono nate le Slutwalk, le proteste di strada che vogliono distruggere la cultura maschilista dello stupro.

  • nick kamen chi eraChi era Nick Kamen: il modello e cantante simbolo degli anni ’80

    Da un famoso spot della Levi’s venne notato dalla regina del pop Madonna, che gli aprì le porte di una carriera costellata di successi.

  • Chi era Marlene DietrichChi era Marlene Dietrich: tutto sulla star del cinema

    Ecco la storia della diva del cinema americano dal suo esordio in Germania con “L’angelo azzurro” agli ultimi progetti di vita.

  • chi era sigmund freudChi era Sigmund Freud: storia dello psicanalista austriaco

    Storia e carriera di Sigmund Freud, il padre della psicanalisi nonchè neurologo e filosofo di origine austriaca.

Contents.media