La storia di Elon Musk: da Tesla a Space X

Milionario appassionato di programmazione, web, trasporti e sostenibilità. Elon Musk è il nuovo visionario dopo il grande Steve Jobs.

Il genio che secondo molti è il nuovo Steve Jobs. Elon Musk è un sudafricano naturalizzato statunitense classe 1971, ma tutti lo conoscono per essere l’imprenditore che ha fondato Tesla Motors, SpaceX e Paypal. Diventato milionario a soli trentadue anni, secondo il Telegraph avrà un’influenza maggiore di qualsiasi altro politico vivente.

Ma qual è la sua storia?

La storia di Elon Musk

Elon Musk è nato il 28 giugno 1971 a Pretoria, in Sudafrica. Fin da giovanissimo si dimostra subito portato per la programmazione, tant’è che sviluppa il suo primo programma a soli 10 anni e vende il suo primo gioco elettronico, Blastar, due anni dopo. I suoi genitori sono Maye Haldeman, canadese, e Errol Musk, sudafricano e, dopo il loro divorzio Elon rimane a vivere con il padre in Sudafrica.

Advertisements

Nel 1989 si trasferisce in Canada a studiare alla Queen University per poi concludere gli studi negli Stati Uniti laureandosi in Fisica ed Economia all’Università della Pennsylvania. Finisce gli studi in California con un dottorato in fisica.

Siamo agli albori di internet, negli anni dei primi motori di ricerca ed Elon Musk, con il fratello Kimbal, ha la prima intuizione di successo: una sorta di elenco delle imprese in una mappa digitale da vendere agli editori.

Nasce Global link information network, una startup che cambierà nome in Zip2 quando il New York Times e il Chicago Tribune acquisiscono il servizio. Nel 1999 Elon e il fratello vendono Zip2 a Compaq per 307 milioni di dollari e 34 milioni in stock option.

La nascita di Paypal

Il 1999 è l’anno della fondazione di un altro progetto, un servizio finanziario che rivoluzionerà la vita a milioni di persone: Paypal.

Nata come X.com, diventerà in pochissimo tempo uno dei sistemi di pagamento online più famosi e il suo successo è talmente repentino che Ebay comprerà la piattaforma nel 2002 per l’enorme cifra di 180 milioni di dollari. A soli trentadue anni Elon Musk è milionario, ma, al contrario di altri milionari, non investe in startup già avviate, continua a fondarne di nuove e Paypal è solo l’inizio.

SpaceX e la conquista dello spazio

Siamo nel 2002. La Nasa subisce alcuni tagli di budget anche per colpa di missioni fallimentari in cui diversi astronauti perdono la vita. Elon Musk, che ha anche la passione per lo spazio, come il grande Neil Armstrong, ha l’intuizione di fondare SpaceX, un’azienda il cui obiettivo è ridurre i costi dando l’opportunità a più persone di compiere viaggi nello spazio. Lo scopo finale? Colonizzare Marte. Musk non ha mai nascosto questo sogno. Invitato al Congresso internazionale di astronautica a Guadalajara, in Messico, ha dichiarato: “Quello che voglio veramente è fare in modo che Marte diventi possibile, una meta da raggiungere nel corso delle nostre vite”. E così, Musk diventa il primo proprietario di una società per trasporti spaziali al mondo grazie ai razzi Falcon e ai veicoli Dragon, per il trasporto in orbita di merci e persone. Nel 2012 SpaceX, in collaborazione con la NASA, diventa la prima azienda privata a inviare una capsula sulla Stazione Spaziale Internazionale.

elon musk spacex

Tesla Motors e la scommessa sull’elettrico

Non solo web e spazio. Elon Musk è appassionato di energia e di mobilità sostenibile. Tesla Motors nasce nel 2003 e si presenta subito come la casa automobilistica del futuro. La prima Tesla Roadster arriva nel 2008: una supercar sportiva elettrica che raggiunge i 200 chilometri orari. Estremamente costosa sia da produrre che da acquistare, ma riscuote subito successo. Dopo questo primo banco di prova, Musk investe nella prima berlina elettrica di lusso: la Model S, con un autonomia di oltre 400 chilometri per il primo modello e di 900 per il secondo. Musk si preoccupa anche di installare i Supercharger, delle colonnine per ricaricare la batteria dei veicoli elettrici dell’80% in soli 30 minuti e che propone gratis per i possessori di auto della casa madre. Queste colonne sono installate in diversi Paesi tra cui anche 118 in Italia.

elon musk: la storia di model s tesla

Hyperloop e The Boring Company

Il mondo dei trasporti per Elon Musk si estende fino ai treni. L’imprenditore ha pensato a Hyperloop, un treno magnetico in grado di raggiungere la velocità di 800 km/h. Il primo concept in scala 1:1 è stato creato nel 2016 in Nevada e, per gli ulteriori sviluppi, la compagnia sta attualmente collaborando con gli enti ferroviari di tutto il mondo, Italia compresa. Un’altra idea interessante di Musk per risolvere il problema del traffico è The Boring Company, con cui vuole realizzare tunnel smart in cui l’auto viene trasportata sottoterra su binari. Tutto ciò avverrebbe in maniera automatica e senza l’intervento umano che può nel frattempo rilassarsi. Il primo tunnel è in fase di sperimentazione presso la Space X.

elon musk hyperloop

Scritto da Evelyn Novello
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Trattamento contorno occhi fai da te: i consigli da seguire

Emily in Paris, tutti i look di Lily Collins nella serie tv Netflix

Leggi anche
  • Chi è Katy PerryChi è Katy Perry: vita e curiosità della cantante statunitense

    Chi è Katy Perry, storia della grande cantante americana. Dal coro della chiesa ai dischi di platino diventato una delle più grandi icone pop degli anni ’10.

  • Chi è Wayne RooneyChi è Wayne Rooney: tutto sul calciatore inglese

    Chi è Wayne Rooney, storia del calciatore del Manchester United. Percorso sportivo del grande attaccante, nomitato miglior assist della UEFA Champions League.

  • Kevin Kline chi èChi è Kevin Kline: vita dell’attore statunitense

    Chi è Kevin Kline, vita dell’attore statunitense impegnato nella recitazione a 360 gradi. Dal teatro, al cinema passando per il doppiaggio.

  • 
    Loading...
  • joy manganoJoy Mangano: la storia dell’ideatrice del Miracle Mop

    Dal Miracle Mop alle televendite: la scalata verso il successo di Joy Mangano, che da casalinga diventa imprenditrice.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.