Clubhouse: cos’è, come funziona e come entrare nel social dei VIP

Silicon Valley lancia sul mercato un nuovo social costituito da un sistema di chat vocali: come funziona Clubhouse.

Il nuovo astro nascente della Silicon Valley ha tutta l’aria di essere un’ulteriore ventata di freschezza nell’epoca dei social network. Cos’è Clubhouse e come funziona entrare?

Cos’è Clubhouse

La capitale della tecnologia – con base nella baia di San Francisco – nel corso del 2020 ha “partorito” quello che sembra essere il social del futuro.

Clubhouse, al momento, conta circa due milioni di utenti attivi, ma tra questi user troviamo anche personaggi di spicco. Tra gli iscritti figurano infatti Oprah Winfrey, una delle maggiori esponenti dei talk show americani, Drake, Kevin Hart e Ashton Kutcher.

Ma perché dovrebbe essere una svolta digitale? A differenza dei suoi competitors, la particolarità di Clubhouse è quella di essere incentrato solo ed esclusivamente su un sistema di chat vocali. Infatti, la “creatura” di Paul Davison e Rohan Seth, dà ai propri utenti la possibilità di rimanere in contatto senza ricorrere a messaggi di testo, foto o video.

Leggi anche: Cos’è Parler, il social network dei sostenitori di Trump

Come funziona entrare su Clubhouse

Ad oggi, in Italia, Clubhouse è disponibile solo per iOS, non esiste infatti una versione per dispositivi Android. L’applicazione, inoltre, è ancora in fase Beta. Infatti, per questo motivo, al momento l’accesso a Clubhouse è consentito solo su invito da parte di qualche utente già iscritto. Dopo aver effettuato l’iscrizione (e l’accesso), l’iscritto si ritroverà davanti ad una lista di chat room selezionate secondo un algoritmo che offre all’utente le “stanze” più conformi ai suoi interessi.

Le chat vocali sono dei più disparati generi, si va dalla musica al cinema o dallo sport alla politica.

Come anticipato in precedenza, gli utenti potranno interagire tra di loro con un sistema di note vocali sulla falsa riga di quelle di WhatsApp. Al fine di proteggere la privacy e i dati sensibili degli utenti, Clubhouse non permette la registrazione, il download o la condivisione né dei messaggi vocali, né delle intere chat. Inoltre, per tenersi al passo con le ultime novità digitali, i creator di Clubhouse stanno già lavorando ad un sistema di monetizzazione simile a quello di YouTube e Twitch.

Leggi anche: Tormentoni social 2020: i più famosi del web

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Trattamenti antistress per il weekend da fare in casa: i consigli

Chi è Ryan Cohen, l’uomo diventato miliardario con Game Stop

Leggi anche
  • amazon fresh prime now pantry differenzeQuali sono le differenze tra Amazon Fresh, Prime Now e Pantry

    Prodotti per la casa, generi alimentari e oggetti di consumo sono ciò che Amazon offre attraverso i suoi servizi Fresh, Prime Now e Pantry.

  • kuaishou app cosa èCos’è l’app Kuaishou: tutto sulla rivale di TikTok

    Nata come un’app per creare GIF, Kuaishou è una piattaforma di livestreaming che in Cina è seconda solo a TikTok.

  • signal telegram whatsapp differenzeSignal e Telegram vs Whatsapp: quali sono le differenze

    Alternativa al classico Whatsapp? Ci sono Signal e Telegram: qui di seguito le differenze delle due app di messaggistica.

  • parler cosa eParler: cos’è il social network bandito da Google e Apple

    Il social network Parler è stato messo offline dopo aver scoperto implicazioni nella rivolta di Capitol Hill: cos’è e quali sono le caratteristiche.

Contents.media